Fino al 27 giugno al mercato di Via Catania “Ti conviene raccoglierla…”

Roma – Il riciclo premia con buoni sconto e una raccolta punti. E i rifiuti tornano a nuova vita, recuperando la loro funzione o tramutandosi in oggetti di design. Fino al 27 giugno il venerdì all’interno del mercato di via Catania a Roma verrà allestito un punto di raccolta che permetterà di recuperare di volta in volta sughero, bottiglie di plastica e di vetro, alluminio, circuiti elettrici, barattoli, per farli diventare accessori moda (borse, cinture, collane, orecchini, bracciali), complementi d’arredo (svuotatasche, comodini, orologi da muro, lampade) e tanto altro.
L’iniziativa “Ti conviene raccoglierla…”, è una proposta finalizzata al riuso degli scarti per realizzare prodotti artigianali di alta qualità a prezzi accessibili (riciclo creativo). rientra nell’ambito dell’evento “Made in Market – l’artigianato entra nel mercato”, volto a portare nei mercati di quartiere prodotti artigianali e profumi e sapori dal gusto locale, il cui progetto pilota verrà inaugurato domani a Roma nella struttura di via Catania e sarà aperto ogni venerdì dalle 9 alle 19.
Il 9 maggio ci sarà la raccolta de i tappi di sughero, plastica o alluminio (minimo 50) e – passando per bottoni e oggetti di sartoria, barattoli di alluminio, bottiglie di plastica e circuiti elettrici – si termina il 27 giugno con i barattoli di vetro (minimo 10).
Il funzionamento dell’iniziativa è molto semplice: gli interessati portano al mercato i materiali di scarto, qui ricevono buoni sconto per acquistare prodotti ortofrutticoli, oggetti di abbigliamento e arredo, opere artistiche e manufatti esposti durante l’orario di apertura e possono inoltre partecipare alla raccolta a punti che si tiene per tutto l’anno sul sito Yourec.it.
Sedici postazioni di artigiani locali effettueranno sconti a tutti coloro che porteranno materiali di scarto al punto di raccolta. I prodotti venduti vanno da oggetti realizzati con la carta riciclata ad accessori creati con le diapositive e le cravatte usate, ai disegni in pasta polimerica su tavole realizzate con stecche di legno di faggio di recupero.
Consegnando i materiali di scarto si potranno inoltre ottenere punti per ricevere i premi legati alla piattaforma digitale Yourec.it. Il sito punta a incentivare lo scambio di oggetti tra le persone attraverso un sistema premiante completamente gratuito che si basa sull’assegnazione di “ecomonete”.
Il calendario
09/05/14: Tappi di sughero, di plastica e alluminio – quantità minima 50 tappi misti o unica categoria.
23/05/14: Bottoni e oggetti di sartoria (scampoli di stoffa, spille da bali…) – quantità minima 1 Kg misto o unica categoria.
06/06/14: Barattoli di alluminio – quantità minima 20.
13/06/14: Bottiglie di plastica – quantità minima 10.
20/06/14: Circuiti elettrici e simili – quantità minima 1 kg.
27/06/14: Barattoli di vetro – quantità minima 10.
di Daniele Sivori

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.