Foreste, su i consumi responsabili e le aziende green: +10% per le certificazioni di filiera FSC nel 2020

È sempre più forte in Italia la richiesta di certificare con criteri di sostenibilità ambientale i prodotti di origine forestale che troviamo nella nostra quotidianità. Sono numeri da record quelli del 2020 appena pubblicati dal Forest Stewardship Council (FSC) Italia, ONG che promuove la gestione responsabile delle foreste che proprio nel 2021 celebra i primi 20 anni di attività nel nostro Paese.

FSC Italia registra infatti per il secondo anno di seguito un +10% di aziende con certificati attivi della cosiddetta Catena di Custodia (CoC): a fine 2020 erano 2.831, con oltre 3.500 siti produttivi coinvolti. Registriamo un aumento della richiesta di materiale e prodotti di origine sostenibile: lo chiedono le aziende, impegnate a dimostrare il loro impegno per filiere trasparenti; lo vogliono i cittadini, sempre più disposti a premiare le realtà virtuose dal punto di vista sociale ed ambientale conferma Diego Florian, Direttore di FSC Italia.