Giornata del camminare

Giornata del camminare 2022: gli eventi di domenica 9 ottobre

Come ogni anno la seconda domenica di ottobre torna la Giornata del camminare, organizzata da FederTrek – Escursionismo e Ambiente. Un appuntamento che vuole promuovere la diffusione della cultura del camminare, coinvolgendo cittadini ed associazioni. Quest’anno l’appuntamento da segnare sul calendario, da Nord a Sud Italia, è per domenica 9 ottobre.

Sono tantissime le iniziative organizzate in tutta Italia che portano le persone a camminare in grandi città come Milano, Roma, Firenze, Genova, Torino, ma anche piccoli borghi. I pedoni riconquistano così gli spazi che il traffico ha rubato, diventando protagonisti dell’ambiente urbano. Si legge sul sito ufficiale della manifestazione:

Il camminare non è solo una sana abitudine che fa bene al corpo e allo spirito. Noi di FederTrek crediamo che il camminare sia anche un impegno civile, un gesto naturale che ha la potenzialità di innescare un ciclo virtuoso per un nuovo stile di vita che renda marginale l’uso dell’auto e contribuisca allo sviluppo sostenibile.

Giornata del camminare 2022: gli eventi in programma

Come già detto sono innumerevoli gli appuntamenti da segnare in calendario per la Giornata del camminare 2022. Sono decine le associazioni che propongono “trekk” lungo i sentieri del territorio. Dalla Caffarella al Mausoleo di Cecilia Metella, passando per la Tenuta di Tormarancia fino all’Acquedotto del Mandrione e alla via del Riccio: questi sono gli itinerari organizzati a Roma dal Parco Regionale di Appia Antica.

Citiamo anche la Walking Francigena Ultramarathon in scena lungo la Via Francigena, tra Toscana e Lazio, su un percorso che va Siena ad Acquapendente, in provincia di Viterbo in un territorio ricco di bellezze naturali ed artistiche. Invece a Faieto in provincia di Teramo (Abruzzo) è prevista una giornata all’insegna della riscoperta dei percorsi rurali, seguendo il corso del Fiumicello, fino ad arrivare alla Frazione di Casagreca.

Il calendario completo con gli appuntamenti regione per regione è consultabile sul sito ufficiale. Ha dichiarato Alessandro Piazzi, presidente Nazionale FederTrek:

Il camminare non è solo una sana abitudine che fa bene al corpo e allo spirito. Noi di FederTrek crediamo che il camminare sia anche un impegno civile, un gesto naturale che ha la potenzialità di innescare un ciclo virtuoso per un nuovo stile di vita che renda marginale l’uso dell’auto e contribuisca allo sviluppo sostenibile.