Giornata mondiale della bicicletta

Giornata Mondiale della Bicicletta, la festa del trasporto sostenibile e salutare

Ogni anno il 3 giugno si celebra la Giornata Mondiale della Bicicletta, una ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite nel 2018 per promuovere l’uso della bicicletta come mezzo di trasporto ecologico, salutare ed economico.

Grazie all’aumento delle piste ciclabili e all’impegno delle amministrazioni locali, anche nelle città con morfologie complesse come Roma, sono sempre di più i cittadini che scelgono la bici per i loro spostamenti quotidiani.

Giornata Mondiale della Bicicletta: iniziative ed eventi

In occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, vengono organizzate numerose iniziative in tutto il mondo. Queste includono passeggiate e corse ciclistiche, workshop sulla manutenzione delle biciclette, campagne di sensibilizzazione e conferenze sulle politiche di mobilità sostenibile. Molti governi locali colgono l’opportunità per annunciare nuove infrastrutture ciclabili, come piste ciclabili e parcheggi per biciclette, oltre a programmi di bike-sharing.

Le istituzioni giocano un ruolo cruciale nel promuovere l’uso della bicicletta. Politiche efficaci includono la creazione di infrastrutture sicure e ben progettate, incentivi per l’acquisto di biciclette e attrezzature, e programmi educativi per insegnare la sicurezza stradale ai ciclisti e agli automobilisti. Inoltre, le città possono adottare misure per limitare l’uso delle auto nei centri urbani, rendendo le strade più sicure e piacevoli per i tutti.

Perché scegliere la bicicletta?

La Giornata Mondiale della Bicicletta non è solo la celebrazione di un mezzo di trasporto, ma un richiamo all’azione per costruire città più verdi, più sane e più vivibili. Sia che siate ciclisti appassionati o che stiate considerando di iniziare a usare la bicicletta, il 3 giugno rappresenta un’occasione per riflettere sui benefici della mobilità sostenibile e per impegnarsi a fare la propria parte per un futuro migliore. Ecco alcune motivazioni per usare le bici:

  • ecologica: la bici non produce emissioni inquinanti, contribuendo a migliorare la qualità dell’aria e a contrastare il cambiamento climatico;
  • salutare: pedalare è un’attività fisica aerobica che fa bene al cuore, ai polmoni e alla circolazione;
  • economica: una volta acquistata, la bici ha costi di gestione minimi (prendete in considerazione anche le ciclofficine presenti nel database Eco in città). Inoltre, permette di risparmiare sulle spese di benzina e parcheggio;
  • pratica: la bici è un mezzo agile e versatile che permette di spostarsi ovunque in modo rapido e sicuro.

Come pedalare in sicurezza

La bicicletta è un mezzo di trasporto che offre tanti vantaggi e contribuisce a creare un futuro più sostenibile. In occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, invitiamo tutti a riscoprire questo mezzo antico e versatile e a pedalare per un mondo più pulito e vivibile. Importante seguire alcuni consigli soprattutto quando gli spostamenti avvengono al di fuori delle piste ciclabili:

  • indossare un abbigliamento adeguato: evitare sciarpe, cappucci, pantaloni lunghi o abiti svolazzanti che possono intralciare la pedalata. Per le donne, sconsigliati i tacchi a stiletto;
  • utilizzare sempre il casco: il casco è obbligatorio per i minori di 14 anni, ma è consigliato per tutti i ciclisti. Necessario indossarlo ben allacciato e dotarlo di segnaletica luminosa per la visibilità notturna;
  • rispettare le regole della strada: i ciclisti sono utenti della strada come gli automobilisti e devono seguire le stesse regole di comportamento.