Salone della CSR e giro d'Italia della CSR

Giro d’Italia della CSR, a Roma il 14 febbraio per parlare di sostenibilità

Il 14 febbraio 2024 riparte da Roma il Giro d’Italia della CSR, appuntamento 9:30 alla LUMSA di Via di Porta Castello 44. Anche quest’anno sono previste dieci tappe stimolanti, durante le quali ascoltare esperienze diverse, imparare a leggere i problemi attuali e approfondire i temi legati alla sostenibilità.

Obiettivo un approccio sostenibile al business e la creazione di momenti di confronto e condivisione. Un’opportunità di dialogo e di riflessione, che stimola le organizzazioni e le imprese a vedere la realtà in una prospettiva diversa e più responsabile.

Giro d’Italia della CSR, il programma del 14 febbraio

“Sostenibilità: quando si crea valore per gli stakeholder” è il titolo del nuovo appuntamento con la CSR a Roma il 14 febbraio 2024 presso l’Università di Roma LUMSA, Via di Porta Castello 44 – Sala Giubileo.

Ore 9:30 apertura lavori

  • Francesco Bonini, Rettore LUMSA;
  • Sabrina Florio, Presidente Anima per il sociale nei valori d’impresa;
  • Rossella Sobrero, Gruppo promotore Il Salone della CSR.

Ore 9:45 Intervento di scenario

Luigino Bruni, Economista e storico del pensiero economico

Ore 10:15 Focus ambiente

Introduce:

Gennaro Iasevoli, Prorettore alla Ricerca e all’internazionalizzazione LUMSA

Intervengono:

  • Benedetta Flammini, Direttrice Marketing e Comunicazione WWF Italia;
  • Rossella Bozzini, External Relations & Sustainability Aeroporti di Roma.

Ore 11 Focus sociale

Introduce:
Rossella Sobrero, Gruppo promotore Il Salone della CSR

Intervengono:

  • Simonetta Giordani, Segretario Generale Civita;
  • Mara Bucciarelli, Head of Risk Management e Reporting Integrato Poste Italiane.

Ore 11:45 Focus consumatori

Introduce:
Filippo Giordano, Comitato scientifico Il Salone della CSR e docente LUMSA

Intervengono:

  • Biagio Oppi, Direttore Comunicazione esterna Pfizer Italia;
  • Federico Cavallo, Head of Public Affairs & Communication Altroconsumo.

Ore 12:30 Conclusioni

Giovanni Ferri, Direttore Master Management of Sustainable Development LUMSA