Il 12 e 13 marzo a Roma “Italia senza veleni – no alla guerra”, conferenza programmatica di Europa Verde

I prossimi 12 e 13 marzo, il Centro Congressi “Roma Eventi” in Via Alibert 5 a Roma ospiterà “Italia senza Veleni – No alla guerra”, la Conferenza programmatica di Europa Verde.

“Questa conferenza rappresenta per noi un passaggio strategico per il futuro dell’ambientalismo politico in Italia, frutto dell’esigenza di collaborare, di dialogare, di lavorare alla definizione di una casa del confronto di tutti gli ecologisti ma anche di tutte le realtà civiche e sociali che si battono per la tutela dei diritti. Ed è dai diritti che vogliamo partire, ribadendo senza mezzi termini il nostro chiaro ‘no alla guerra’, per costruire un futuro che affondi le sue radici nei valori della pace, della giustizia ambientale e sociale”, hanno affermato i co-portavoce nazionali di Europa Verde, Angelo Bonelli ed Eleonora Evi, per poi concludere: “Europa Verde entra in una fase nuova, guardando alle prossime elezioni politiche, nell’ottica della costruzione di una realtà che dialoghi con le forze progressiste e parli alle migliori intelligenze del mondo ecologista, sociale, del volontariato e delle imprese impegnate nella green economy”.

I partecipanti

I lavori prenderanno il via sabato 12 marzo, alle 10.30 con il confronto ai 15 tavoli di tematici. Il pomeriggio di sabato 12 marzo cominceranno i tavoli che saranno animati dai primi due panel tematici a cui prenderanno parte il climatologo e Presidente del Comitato Scientifico di EV, Luca Mercalli; Filippo Sotgiu – Co-portavoce dei Fridays for Future; Edo Ronchi – Ex Ministro per l’Ambiente e Alleanza per la transizione ecologica; Tessa Gelisio – Giornalista; Devis Dori – Deputato Europa Verde–Verdi Europei; Maria Grazia Mammuccini – Presidente Federbio; Gaetano Benedetto – Presidente Centro Studi Fondazione WWF; Edoardo Zanchini – Vicepresidente Legambiente; Gianluca Felicetti – Presidente della LAV; Andrea Baranes – Vicepresidente Banca Etica; il consigliere comunale di Venezia, Gianfranco Bettin;

E la mattinata seguente saranno animati da quattro panel tematici a cui prenderanno parte, oltre ai co-portavoce nazionali, Angelo Bonelli ed Eleonora Evi, la Segretaria Generale dei Greens/EFA, Vula Tsetsi; il segretario del Partito Democratico Enrico Letta; il segretario di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni; il Segretario dei Radicali Italiani, Massimiliano Iervolino; il Sindaco di Milano, Beppe Sala; il Portavoce Nazionale Invisibili in Movimento, Aboubakar Soumahoro, il Capogruppo di Europa Verde-Verdi Europei alla Camera, Luigi Manconi – giá Senatore e Presidente Associazione “A Buon Diritto”; Elly Schlein – Vicepresidente della Regione Emilia-Romagna; Benedetto Della Vedova – Segretario nazionale di +Europa; Romaniello; l’ex-Sindaco di Cagliari, Massimo Zedda; l’eurodeputato di S&D Massimiliano Smeriglio; il Sindaco di Latina Damiano Coletta; il Consigliere regionale della Liguria Ferruccio Sansa; il deputato di Facciamo ECO, Lorenzo Fioramonti; Jasmine Cristallo – Movimento delle Sardine; Riccardo Rossi – Sindaco di Brindisi. Domenica in programma l’assemblea plenaria, con la Relazione sulle iniziative del Gruppo Parlamentare dei Verdi Europei a cura della co-portavoce, Eleonora Evi.

Nota per i giornalisti: per partecipare, è possibile accreditarsi, inviando una mail con i propri riferimenti all’indirizzo info@europaverde.it, entro e non oltre le 23.59 di giovedì 10 marzo 2022.

Il programma qui: europaverde.it