Il 2018 di Adriatica Oli e le previsioni per il 2019

Il 2018 di Adriatica Oli si è chiuso positivamente. La nostra squadra ha effettuato oltre 18.500 ritiri di rifiuti, servendo oltre 6.800 clienti tra ristoranti, mense, friggitorie, ecc. Per la raccolta domestica, inoltre, ha servito più di 370 Comuni con quasi 1.000 contenitori Olivia.
Ma i contenitori, si sa, servono a poco se non si informa il territorio. E proprio per questo, anche nel 2018, l’azienda si è impegnata in oltre 60 campagne di comunicazione per sensibilizzare i cittadini e far conoscere i benefici della raccolta degli oli vegetali esausti e non solo.

La quantità di olio raccolto lo scorso anno è cresciuta del 4% rispetto al 2017 ed è stato avviato al recupero il 100% dell’olio, che per il 90% è stato utilizzato per la produzione di biodiesel.
Grazie alla raccolta differenziata dell’olio sono state evitate 8.200 tonnellate di anidride carbonica in atmosfera e risparmiare oltre 3.400 metri cubi di acqua. Per intenderci, è come se insieme avessimo piantato, solo nel 2018, più di 10.700 alberi.

Visti i risultati dello scorso anno, quindi, per il 2019 obiettivi ancora più ambiziosi, affinchè la raccolta differenziata di alcuni rifiuti meno conosciuti diventi sempre più un’abitudine, non un’eccezione, ma un comportamento da mettere in pratica tutti i giorni in modo del tutto consueto. Solo in questo modo possiamo provare a migliorare il nostro ambiente.