Il car sharing a Roma arriva anche in periferia: ecco dove

Il car sharing a Roma arriva anche in periferia: ecco dove

Il car sharing a Roma arriva anche in periferia con 10 nuove vetture interamente elettriche che portano così a 201 il totale delle automobili gestite da Roma Servizi per la Mobilità. Questi nuovi mezzi arrivano anche in periferia, infatti è stata già attivata la postazione in via Pollenza a San Basilio, mentre a breve arriveranno anche a via Arco di Travertino, via Ugo Ojetti a Talenti, Largo del Bronzino in zona Eur Laurentina e via Lucio Sestio.

“Continuiamo a investire nei servizi di sharing per una mobilità sempre più sostenibile e smart, alternativa al mezzo privato e accessibile su tutto il territorio cittadino. Con l’introduzione di questi veicoli totalmente a zero emissioni inoltre facciamo un altro passo avanti per rinnovare la flotta in chiave green e favorire la mobilità elettrica”, ha dichiarato la sindaca Virginia Raggi, come riporta RomaToday.

Entro la fine del prossimo mese tutte le vetture verranno igienizzate in automatico: la tecnologia di Targa Telematics darà modo di attivare, alla fine di ogni noleggio, un dispositivo denominato Smart Cube, un apparato innovativo sviluppato da Wash Out (azienda del Gruppo Telepass) che, inserito nella macchina, diffonde un prodotto igienizzante, non tossico ed efficace contro virus, batteri e microbi. Il mezzo si potrà prenotare solo al completamento della procedura di sanificazione.

“Gli utenti potranno quindi, ancor più di oggi, usufruire di un servizio sicuro ai massimi livelli dal punto di vista sanitario“, hanno detto dal Comune definendo il car sharing una soluzione di mobilità sostenibile e conveniente. Non a caso anche a Napoli ci sono novità in questo ambito e in Emilia-Romagna, da Bologna a Rimini.