In natura non esistono scarti ma risorse: il modello Novamont per l’economia circolare

Milano – Torna l’appuntamento con una delle fiere più amate da chi rifiuta la logica del consumo dissennato e la mentalità dell’usa e getta a favore di stili di vita e scelte di consumo più consapevoli e più attente all’ambiente. E’ “Fa’ la cosa giusta”, fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili in svolgimento a Fieramilanocity dal 10 al 12 marzo 2017, alla quale Novamont parteciperà dando il suo contributo in termini di modelli, esperienze e testimonianze nell’ambito dell’economia circolare e della bioeocomia.

Allo stand Novamont – realizzato adoperando materiali naturali e interamente riciclabili, a basso consumo energetico e ridotto impatto ambientale e con gli arredi dello studio di ecodesign Lessmore – sarà possibile conoscere da vicino tutta la gamma delle soluzioni in bioplastica Mater-Bi di Novamont, alternativa sostenibile ai prodotti in plastica tradizionale. Sacchetti per asporto merci, sacchi per la raccolta differenziata dell’organico, stoviglie per la ristorazione usa e getta, imballaggi alimentari, capsule per il caffè e tante altre idee realizzate in Mater-Bi, la bioplastica di Novamont che grazie alle sue caratteristiche di biodegradabilità e compostabilità può essere smaltita come rifiuto umido e avviata al compostaggio industriale, abbattendo in modo molto rilevante la quantità di rifiuti indifferenziati prodotti e l’emissione di gas a effetto serra.

Come ha commentato Andrea Di Stefano, responsabile progetti speciali di Novamont, “Vogliamo che i visitatori del nostro stand possano rendersi conto concretamente delle potenzialità dell’economia circolare e della bioeconomia, veri fattori di rigenerazione culturale, sociale ed economica, non confinabili al semplice uso di materie prime rinnovabili”.

Accanto alla mostra delle soluzioni Novamont, come ogni anno non mancherà l’animazione interattiva con “Alla scoperta del Mater-Bi!”, il progetto educational di Novamont finalizzato ad avvicinare bambini, ragazzi e genitori alle bioplastiche, raccontandone caratteristiche distintive e corretti utilizzi. Uno spazio pensato appositamente per sollecitare la curiosità dei più piccoli e favorire lo sviluppo di conoscenze e di esperienze sui comportamenti ambientali virtuosi, secondo un calendario di appuntamenti ricchissimi e nel segno della simpatia di Bio De Compostabilis – la mascotte della compostabilità nata dalla mano dell’illustratore Disney Paolo Mottura – e dei conduttori Luca Regina e Marco&Giò.

Novamont, inoltre, sarà presente nell’ambito della mostra sui giacimenti urbani “L’eterno ritorno. In natura non esistono scarti ma solo risorse”, un viaggio tra materiali e prodotti organici che vanno a risolvere importanti problemi ambientali e al convegno inaugurale

Fa’ la costa giusta 2017 – Fieramilanocity – Padiglione 3, Stand SP04

Il gruppo Novamont è leader nello sviluppo e nella produzione di materiali e biochemicals attraverso l’integrazione di chimica, ambiente e agricoltura. Con 412 addetti, il gruppo Novamont ha chiuso il 2014 con un turnover di 145 milioni di euro ed investimenti costanti in attività ricerca e sviluppo (7,2% sul fatturato 2014); detiene un portafoglio di circa 1.000 brevetti. Ha sede a Novara, stabilimento produttivo a Terni e laboratori di ricerca a Novara, Terni e Piana di Monte Verna (CE). Opera tramite sue consociate a Porto Torres (SS), Bottrighe (RO), Terni e Patrica (FR). È presente attraverso sedi commerciali in Germania, Francia e Stati Uniti e attraverso propri distributori in Benelux, Scandinavia, Danimarca, Regno Unito, Cina, Giappone, Canada, Australia e Nuova Zelanda.