L’Appia Antica Caffè nella splendida cornice della regina viarum

L’Appia Antica è una delle mete più amate dai turisti e dai romani, passeggiare sul basolato tra la tomba di Cecilia Metella, le catacombe e i tanti resti archeologici e un’emozione gigantesca, si ha l’impressione di tornare indietro nel tempo, senza nemmeno la famosa macchina di Ritorno al futuro, film cult degli anni ’80.

In questa cornice unica troviamo, al civico 175, l’Appia Antica caffè, affacciato dunque su quella che il poeta Stazio definì la “regina viarum”, oggi monumento nazionale.
Tante le idee dei gestori. Oltre al servizio di noleggio bici (circa settanta mezzi adatti suddivisi per età e taglia) con cui pedalare all’interno del Parco che ospita numerosi animali selvatici, è possibile richiedere la preparazione di un cestino da asporto con proposte tipiche o vegetariane o addirittura prenotare l’allestimento di un vero pic-nic: nel luogo prescelto per la sosta troverete tutto apparecchiato e avrete a disposizione anche i plaid per sedervi.

Divertente le escursioni di gruppo su due ruote con la presenza di un meccanico esperto, per eventuali problemi meccanici e per risolvere ogni eventuale imprevisto. Anche uscite serali nella bella stagione accompagnati da un buon vino e dal chiaro di luna.

L’Appia Antica caffè vi aspetta naturalmente anche per colazione, pranzo, aperitivo e cena.

Info: info@appiaanticacaffe.it – www.appiaanticacaffe.it; tel. 06 89879575 – 338 3465440. Dal primo aprile 2016 aperti anche la sera.
La caffetteria si può raggiungere con il bus n. 660 (partenza dalla Metro linea A fermata Colli Albani e capolinea davanti al caffè; termine servizio ore 20.30) e il n. 118 che parte da Piazza Venezia /scendere alla fermata Appia Pignatelli/Almone), attraversa la zona dei Fori Imperiali, costeggia Colosseo, Circo Massimo e Terme di Caracalla (termine servizio nei giorni feriali alle ore 23 e nei festivi alle ore 24).

di Marzia Fiordaliso