Le città sono la soluzione. Un viaggio nell’Italia dei comuni innovativi, di Simone D’Antonio e Paolo Testa

Un libro dedicato a quelle città italiane che, attraverso interventi di rigenerazione urbana, hanno saputo migliorare la qualità della vita dei cittadini e sono state in grado di confrontarsi con altre realtà urbane europee. Una sorta di agenda della strada percorsa dalle amministrazioni e dalle comunità che dialogando ed esponendosi hanno affrontato le tematiche più importanti della politica europea perchè oggi, non neghiamolo, le città sono protagoniste, volenti o nolenti, di grandi sfide e come tali sono chiamate a dare risposte e a trovare soluzioni che rendano sempre più leggera la vita di chi le vive.

I processi di partecipazione civica contribuiscono in maniera decisiva a rendere le città italiane ed europee più sostenibili, più eque e produttive. È in tal senso che l’Europa ha supportato con numerosi programmi, come Urbact e Urban Innovative Actions, la realizzazione di una serie di azioni innovative, favorendo soprattutto la sperimentazione di politiche integrate capaci di promuovere lo sviluppo urbano sostenibile a partire dalle esigenze concrete delle persone.

Gli spazi urbani nell’era post covid

Nell’era post covid e del necessario rilancio economico e sociale non si può prescindere dallo studio dei risultati raggiunti dalle città che, in questo volume, raccontano la loro storia e che si confermano parte della soluzione grazie a politiche e interventi che guardano all’Europa e favoriscono l’emergere di nuove capacità amministrative e civiche per affrontare le nuove emergenze in modo partecipato ed efficace.

Le esperienze che si sviluppano nelle città italiane coinvolte nei programmi europei di innovazione urbana diventano un patrimonio di conoscenze e di visioni utili anche per urbanisti, attivisti ed esperti di politiche urbane che intendono replicare approcci di valore europeo per ripensare il futuro dei nostri contesti urbani.

Chi sono gli autori di Le città sono la soluzione

Simone d’Antonio
Giornalista ed esperto di politiche urbane europee. Per l’Anci cura le attività del Punto nazionale del programma Urbact. Tra i promotori della Urban Journalism Academy di UN-Habitat, i suoi articoli sono apparsi su numerose testate globali, tra cui The Guardian, The Atlantic-Citylab e Reuters.

Paolo Testa
Capo dell’Area studi e ricerche Anci, coordina gruppi di lavoro e progetti nazionali di innovazione urbana e sociale. Da oltre vent’anni si occupa di politiche nazionali per la gestione del cambiamento, la rigenerazione urbana e la coesione territoriale.

Prefazione di Antonio Decaro – Edizioni Donzelli