Le premiazioni italiane delle migliori azioni SERR 2020 saranno il 25 Marzo, ore 10,30

Si terrà giovedì 25 marzo, online, la cerimonia di premiazione della dodicesima edizione della Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti (SERR), che si è svolta in tutta Europa dal 21 al 29 novembre 2020 e che ha visto in Italia ben 3.473 azioni realizzate.

L’appuntamento è per le ore 10:30. Per iscriversi e ricevere il link della diretta Zoom, è necessario compilare il seguente form:

www.envi.info/it/modulo-iscrizione/

I vincitori italiani della SERR 2020, introdotti dai membri del Comitato Promotore, saranno premiati dagli sponsor che hanno supportato e reso possibile la realizzazione di questa edizione, ovvero i Consorzi di Filiera per il recupero degli imballaggi (CONAI, CiAl, Corepla, Coreve, Ricrea e Comieco).

Ciascuno sponsor premierà una categoria tra Pubbliche amministrazioni, Imprese, Associazioni, Istituti Scolastici e Cittadini. Gli action developer finalisti, ovvero coloro che hanno realizzato un’azione durante il periodo della SERR e per la quale sono stati selezionati come i più meritevoli, sono:

Per la categoria Pubbliche Amministrazioni: Università degli Studi di Torino con “Spazzino digitale. Un byte alla volta contro i rifiuti invisibili”; SERIT con “Il Senso Della Vite” – The Meaning Of The Vine” e Città Metropolitana di Catania con “Facciamo il pieno di vitamine, non di rifiuti”.

Per le Imprese: DECO SPA con “Regala Un’altra Vita Agli Oggetti Usati Su Riusogreen.Com”; CAUTO Cooperativa Sociale Onlus con “Campagna di Comunicazione SPIGOby Spigolandia Amo, Vivo, Rigenero + Progetto Sistema 1×0 SONO CAUTO con i RAEE” e Tech servizi srl con “Rifletto dunque cambio”;

Per Le Associazioni: Comitato Mamme In Comune con “Il Rifiuto Che Non Si Vede Ma C’è”; ComeUnaMarea Onlus con “Recycle in Fashion” e Comitato Rifiuti Zero Terracina con “Scuole Rifiuti Zero – 2020”;
Per le Scuole: Eco School Triangia e Fattoria didattica Lunalpina con “Una T-Shirt Per Te…Un Dono Per L’ambiente”, l’IPSSEOA Giovanni Falcone di Giarre (CT) con “Alimentiamoci – ma senza sprechi!” e Liceo Statale Lombardo Radice – Catania con “Qui studiamo il futuro del nostro Pianeta: sfide individuali per un obiettivo globale”;

Per la categoria Cittadini: Letizia Palmisano con “Digital Clean Up: rendi sostenibile il tuo smartworking”; La Porta della Gentilezza Giarre con “Wall of Kindness – La Porta della Gentilezza” e Cristina Farnesi con “Nuove generazioni resilienti”.

La giuria che ha designato i vincitori è composta dal Comitato Promotore nazionale composto dal Ministero della Transizione Ecologica, UNESCO, Utilitalia, Città Metropolitana di Torino, Legambiente, Regione Siciliana, ANCI e AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale). AICA è coordinatore a livello nazionale della campagna.

Per maggiori informazioni visitare il sito www.envi.info o scrivere all’indirizzo e-mail serr@envi.info.