L'Erbolario

L’Erbolario conclude il 2022 con due prestigiosi riconoscimenti

L’Erbolario conclude l’anno in corso ricevendo due importanti riconoscimenti: il titolo di Migliori in Italia nel settore Servizio Cosmetica Naturale dall’Istituto Tedesco Qualità & Finanza e da La Repubblica A&F e ottiene un ottimo risultato nella prima edizione della Italy’s Best Customer Services 2022-2023, l’indagine realizzata da L’Economia (Corriere della Sera) con Statista, società internazionale di ricerca e analisi.

L’azienda di Lodi si era già aggiudica, a novembre, il primo posto assoluto nella categoria Erboristeria & Benessere, sia come insegna fisica che web, nella quindicesima edizione del prestigioso riconoscimento che premia le insegne più amate dai consumatori, sia come retail fisico (per la sesta volta) sia come insegna web (per la terza volta). Il 2022 può essere chiuso in bellezza.

L’Erbolario: Migliori in Italia

Un importantissimo riconoscimento per L’Erbolario che viene attribuito a seguito di un’indagine rivolta ai consumatori: in questa edizione sono stati raccolti 312.956 giudizi riguardo al servizio offerto dai brand suddivisi in 190 categorie, per ciascuno è stato calcolato un punteggio Ses (Service experience score) ad indicare la quota media degli italiani che giudicano come “molto buono” il servizio vissuto con le aziende appartenenti ad un dato settore.
I risultati di questo “maxi-sondaggio” sono stati pubblicati sul settimanale A&F – Affari & Finanza de La Repubblica del 21 novembre 2022.

L’Italy’s Best Customer Services

Buon posizionamento anche per l’Italy’s Best Customer Services che ha visto il coinvolgimento di circa 16mila consumatori che hanno valutato 522 aziende, suddivise in 182 categorie, su vari aspetti come l’orientamento al Cliente, la varietà del servizio, la competenza professionale, la comunicazione e la disponibilità del servizio clienti.
L’Erbolario si è posizionato sul podio nella categoria “Profumeria e Cosmetica.

Per noi de L’Erbolario si tratta di due grandi soddisfazioni, che ci spronano a perseguire un unico grande obiettivo: continuare a offrire ai nostri clienti la miglior esperienza d’acquisto possibile – afferma Franco Bergamaschi, fondatore del marchio – Oggi la nostra grande sfida è quella di riuscire a integrare in un’ottica omnicanale il negozio fisico e quello online, mantenendo il livello altissimo, come accade ad esempio con il servizio “Clicca & Prenota”, che consente di selezionare i prodotti online per poi ritirarli nel punto vendita scelto.

Quando cosmetica fa rima con etica

L’Erbolario, Società Benefit dallo scorso anno, fin dalla sua nascita, pone molta attenzione alle tematiche ambientali ed etiche. Ne è espressione la cura con cui seleziona nuovi materiali sempre più eco-compatibili, come la carta certificata FSC o la plastica derivata da fonti vegetali, e ancora l’approvvigionamento di materie prime equosolidali come il burro di karité e l’olio di Cocco. Al tempo stesso l’azienda si è sempre schierato a fianco di LAV (Lega Anti Vivisezione) per la messa al bando dei test cosmetici su animali, sia sul prodotto finito cosmetico che sulle materie prime. L’azienda di Lodi aderisce infatti, allo Standard Internazionale “Stop ai test sugli Animali” e tutti i suoi prodotti sono certificati da ICEA (Istituto per la Certificazione Etica Ambientale).