treno

Linea Verde ATM: velocità dei treni ridotta per il caldo, i disagi alla circolazione

Ancora disagi a causa del caldo. A Milano ATM ha attivato la riduzione della velocità dei treni a causa delle alte temperature. In particolare i treni si sono mossi a marcia ridotta sulle tratte all’aperto della linea M2.

Secondo i protocolli di sicurezza ferroviaria, nel caso in cui le rotaie superino una temperatura critica, è necessario ridurre la velocità del mezzo di trasporto. Il rallentamento della velocità dei treni è scattato quando la temperatura ha raggiunto la soglia di 57° C sulle rotaie.

L’avviso di ATM, velocità dei treni ridotta a Milano

L’eccezionale ondata di calore provocata dall’anticiclone Apocalisse sta provocando diversi disagi come, per la seconda volta, il surriscaldamento dei binari nel tratto all’aperto della linea Verde, fra Cimiano e Gessate/Cologno Nord. Anche ieri nella giornata di domenica dalle 16, e per un paio d’ore, i treni hanno viaggiato a marcia ridotta.

Già venerdì pomeriggio 22 luglio, Trenord aveva fatto sapere in una nota come fossero stati registrati, consumi anomali delle ruote dei treni. Per questo motivo l’azienda ha ritirato dall’esercizio 35 convogli, causando la soppressione di oltre 100 corse al giorno.

Non sono mancati naturalmente i disagi a cascata alla circolazione dei mezzi di trasporto pubblico. Per questo motivo ATM ha scelto di suggerire ai propri viaggiatori, attraverso una comunicazione ufficiale, di considerare maggiori tempi di viaggio.

avviso atm

Sempre nella giornata di ieri dopo le 18, l’emergenza è rientrata dopo che le temperature sono tornate ai valori normali. Il lavoro di ATM per la sicurezza dei viaggiatori è massima in questi giorni. Sul sito e app ATM si possono avere informazioni aggiornate sulla circolazione dei treni e l’eventuale riduzione della velocità.