Lo sport a Milano come mezzo per la coesione sociale

Milano prosegue la sua crescita in termini di miglioramento della qualità della vita anche grazie alla valorizzazione dello sport inteso come veicolo per la coesione sociale e territoriale.

Una qualità della vita sicuramente migliore grazie ai tanti e importanti interventi di riqualificazione degli impianti sportivi e dell’offerta dei servizi.

Sport a Milano: quali sono i benefici

I benefici di una pratica sportiva assidua sono ben conosciuti, per questo il Comune di Milano si prodiga per incentivare e attirare le nuove generazioni affinché possano venire a contatto con la cultura sportiva e farla propria. Questo per favorire stili di vita più attivi e salutari nei giovani e per creare situazioni di aggregazione sociale.

La valorizzazione di valori olimpici e paralimpici sono quindi fondamentali anche per coinvolgere le persone diversamente abili e i giovani in situazioni di disagio.

Sono molte anche le campagne di incentivazione alla pratica dello sport attivate, rivolte in particolare ai bambini, ai giovani e agli atleti con disabilità. Molto importante è il lavoro svolto dall’Amministrazione che ha lanciato e finalizzato ben 16 bandi andati a buon fine, per la riqualificazione dei centri sportivi. A questi si aggiungono poi i progetti di riqualificazione che verranno fatti in futuro.

Il Comune di Milano ha portato a termine diversi progetti di riqualificazione degli impianti sportivi tra cui:

  • l’Arena Civica Gianni Brera
  • il completamento del velodromo Vigorelli
  • l’apertura del Palalido Allianz Cloud
  • l’apertura del centro sportivo Giuriati
  • Bicocca Stadium
  • la riqualificazione dell’Agorà
  • la piscina Cambini

A questo ricco elenco di siti dedicati allo sport, si devono aggiungere i futuri siti olimpici dell’ex Palasharp, che verrà completamente riqualificato e del PalaItalia nel quartiere Santa Giulia.

I finanziamenti del Comune di Milano sono stati importanti soprattutto nel periodo della pandemia come lo stanziamento dedicato al settore sport dal Fondo di Mutuo Soccorso costituito dalle risorse raccolte dai privati a favore della città.