Allerta meteo Napoli

Maltempo a Napoli, nuova allerta meteo arancione dal 20 gennaio

Nuova allerta meteo arancione a Napoli per l’ondata di maltempo che sta colpendo l’Italia e in particolare la Campania. La Protezione Civile invita a mantenere alta l’attenzione e a non correre rischi inutili soprattutto nei territori a maggiore rischio idrogeologico.

La nuova allerta meteo arancione sarà valida dalle 12 di venerdì 20 gennaio fino alle 8 di sabato 21 e riguarderà le zone più vicine alla costa. Nella parte di Regione più interna l’allerta resterà gialla, almeno nella giornata di domani. La scadenza tuttavia potrebbe rivelarsi provvisoria, in quanto il quadro climatico in corrispondenza della Campania viene indicato come altamente variabile.

Attesi anche nelle prossime ore nevicate, temporali e vento di forte intensità, come quello che ha danneggiamento in più punti la zona del Vomero. Rispetto ai giorni scorsi cala la “quota neve”, che dovrebbe cadere anche a 400 metri, mentre la notte resta alto il rischio di gelate.

Allerta meteo su Napoli, i possibili rischi

Come ricorda la Protezione Civile, non sono escluse mareggiate lungo la costa. Più all’interno potrebbero comunque verificarsi allagamenti e problematiche localizzate di tipo idrogeologico come frane, smottamenti e colate di fango. Da tenere in considerazione anche la possibilità di voragini legate a eventuali fenomeni di erosione del terreno.

La Protezione Civile raccomanda quindi ai sindaci di provvedere laddove necessario con le adeguate misure a tutela della sicurezza. Viene sottolineato inoltre che il codice colore delle allerte risulta valido soltanto in relazione ai possibili effetti che le pioggia possono avere a contatto con il suolo.

Tutt’altra storia è invece il complesso di effetti che può derivare dal forte vento o dalla neve. Non vi alcuna correlazione diretta tra il colore dell’allerta meteo, che sia gialla o arancione, rispetto agli eventuali danni. Si invita quindi a non sottovalutare eventuali situazioni di rischio e a procedere con cautela durante il perdurare dell’ondata di maltempo.