Mare Sicuro 2021: al via l'operazione sicurezza sulla costa della Campania

Mare Sicuro 2021: al via l’operazione sicurezza sulla costa della Campania

Ha ripreso il via il 19 giugno 2021 l’operazione Mare Sicuro della Guardia Costiera e questa volta è tato richiesto il massimo sforzo soprattutto per prevenire incidenti e violazioni.

“La bella stagione – ha dichiarato qualche giorno fa l’ammiraglio Pietro Vella, direttore marittimo della Campania, come riporta Il Mattino – rappresenta il momento di massima fruizione di spiagge e mare da parte della collettività ed il personale delle Capitanerie di Porto Guardia Costiera è chiamato ad assolvere il delicato compito di supervisore discreto, ma sempre presente, che garantisce lo svolgimento sereno e sicuro delle attività balneari da parte dell’utenza intervenendo, nel caso occorra, per censurare e reprimere condotte illegittime. L’impegno del Corpo a salvaguardia della vita umana in mare viene testimoniato dagli innumerevoli interventi di soccorso di prossimità, all’interno della fascia costiera, molti dei quali resi necessari da condotte pericolose o imprudenti poste in essere, da bagnanti e diportisti, in violazione delle più elementari norme di sicurezza”.

Il progetto

L’operazione Mare Sicuro prevede che lungo tutti i 523 chilometri di costa della regione Campania, verranno usati ogni giorno in media circa 100 militari, un numero totale di 48 unità navali aiutate da un elicottero nella parte centrale della stagione più calda dell’ano, con il compito di vigilare sull’ordinata e sicura fruizione di spiagge e mare.

Inoltre anche nel 2021 proseguiranno le peculiari iniziative poste in essere al fine di rispettare l’ambiente marino e nello specifico il valore storico, archeologico-ambientale e culturale di aree importanti, di cui è ricco il territorio Campano, quali i Parchi Sommersi e le Aree Marine Protette.

Verranno poi aumentate le attività a tutela della corretta fruizione delle spiagge libere e ci sarà anche l’attività di certificazione e controllo su traghetti e mezzi veloci usati per trasportare i tanti turisti che già visitano le isole del golfo o che decidono di raggiungere, via mare, le località della costa campana.