M’illumino di meno: Legambiente e Circuito Cinema Bologna festeggiano la bici

Legambiente aderisce anche quest’anno a M’illumino di meno, la campagna lanciata da Caterpillar (Radio2) sui temi del risparmio energetico. L’edizione 2016 è dedicata in particolare al tema della mobilità sostenibile, con l’operazione Bike the Nobel, una campagna etica per candidare la bicicletta a Premio Nobel per la Pace.
Assieme al Circuito Cinema Bologna, Legambiente festeggerà la bicicletta ed i ciclisti con la proiezione a ingresso gratuito del film documentario “Bikes Vs Cars”, del regista svedese Fredrik Gertten. L’appuntamento è venerdì 19 febbraio 2016 presso il cinema Multisala Odeon (via Mascarella, 3) con un film sulle biciclette e sul fantastico strumento di cambiamento che queste rappresentano per liberare il mondo dalla dipendenza dai combustibili fossili, e per migliorare la qualità dell’aria e della nostra vita in città.

In occasione della proiezione sarà lanciata l’iniziativa “In bicicletta al cinema”: la convenzione che Legambiente e Circuito Cinema Bologna hanno ideato per promuovere l’utilizzo delle due ruote a pedali associato all’amore per il grande schermo.
L’idea è semplice: chi andrà al cinema usando la bicicletta sarà premiato con un biglietto scontato. Basterà mostrare alle casse la chiave del lucchetto col quale si è legata la bicicletta e si entrerà al prezzo ridotto (6 euro) dal lunedì al venerdì. Sono quattro i cinema del centro storico di Bologna che aderiscono all’iniziativa: il Multisala Odeon (via Mascarella, 3), il cinema Rialto (via Rialto, 19), il cinema Europa (via Pietralata, 55/a) e il cinema Roma d’Essai (via Fondazza, 4).
“Per migliorare la qualità dell’aria nelle nostre città – dichiara Giulio Kerschbaumer, direttore di Legambiente Emilia Romagna – servono soprattutto gesti concreti. Crediamo che un piccolo sconto al cinema possa premiare tutti quei ciclisti che fanno una scelta di vita sostenibile, ed allo stesso tempo favorisca l’utilizzo della bicicletta anche nei confronti di chi è ancora reticente. Ringraziamo il Circuito Cinema Bologna per aver dato gambe alla nostra proposta”.

“Cinema e bicicletta – sottolinea Gina Agostini, Circuito Cinema Bologna – spesso hanno pedalato insieme: diverse pellicole hanno incentrato la sceneggiatura sulla bicicletta come modalità di comunicazione ed espressione. È curioso pensare come una semplice invenzione del XIX secolo come la bicicletta sia riuscita a diventare uno degli oggetti più apprezzati ed effigiati del panorama artistico e cinematografico. Nel cinema questo mezzo di locomozione spesso perde la funzione di strumento di scena per diventare protagonista indiscusso di un film, assolvendo la funzione di elemento simbolico e rappresentativo del contesto narrativo.
La presenza della bicicletta al cinema, quindi, è una scelta registica ampiamente condivisa in quanto strumento dotato di una potenza esteticamente poetica (indimenticabile la scena spettacolare della bicicletta volante in E.T. L’extra-terrestre di Spielberg) in grado di farsi simbolo di una realtà materiale e sociale, strumento-spalla dell’attore e oggetto eclettico facilmente applicabile in eterogenei generi cinematografici, rinnovando quell’immagine retrò che il cinema contemporaneo continua a contemplare.
Apprezzando e condividendo l’impegno di Legambiente nella promozione delle buone pratiche per migliorare la qualità della vita, abbiamo deciso di supportare l’associazione con i nostri mezzi (il cinema) dando vita a questa collaborazione. Circuito Cinema Bologna e Legambiente rafforzano così un connubio tra pellicola e bicicletta dando concretezza al romanticismo che contraddistingue questi i rispettivi “veicoli”.
“Promozione della bicicletta e della cultura: un binomio vincente – dichiara l’Assessore comunale alla mobilità Andrea Colombo – per aumentare la sostenibilità ambientale, la mobilità nuova e la consapevolezza dell’importanza dei comportamenti dei singoli cittadini per una città più respirabile e a misura di persona. A Bologna i ciclisti sono cresciuti del 42% dal 2011 a oggi, ma è importante ogni ulteriore azione per aumentare ancora l’uso della bici, anche sperimentando in modo innovativo, come in questo caso, incentivi mirati da parte di soggetti privati. E il Comune deve fare la sua parte, per garantire la sosta ordinata e sicura delle bici, anche vicino ai cinema: davanti a Odeon, Rialto ed Europa abbiamo già installato negli scorsi anni diverse rastrelliere, mentre per il Roma è in programma per la primavera nell’ambito del piano da 1.000 nuovi posti bici in centro. Grazie a Legambiente Emilia-Romagna per l’idea e a Circuito Cinema Bologna per la disponibilità ad accoglierla.”

Ufficio Stampa – Legambiente Emilia Romagna
Piazza XX Settembre, 7 – 40121 Bologna
Tel e Fax: 051 241324
www.legambiente.emiliaromagna.it

 

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

NOVAMONT: ACCORDO CON SAES E INCREMENTO CAPACITA’ PRODUTTIVA

Due eccellenze della ricerca e tecnologia italiana, con ampi portafogli brevettuali e una riconosciuta leadership

Redazione 16-10-2019

Riscarti, il festival internazionale del riciclo creativo torna a Roma

Cultura e Innovazione si mescolano per ridisegnare futuri sostenibili. Il connubio fra arte e scienza nell’anno

Redazione 15-10-2019

Milano Sostenibile: la presentazione dei dati sulla sostenibilità mercoledì 16 ottobre

Realizzata da LifeGate in collaborazione con Eumetra MR, la ricerca “Milano Sostenibile – 3° Osservatorio

Redazione 14-10-2019

“Prosumer: generazione ed efficienza alla luce del PNIEC” con Elettricità Futura e FIRE il 15 ottobre a Roma

Il convegno “Prosumer: generazione ed efficienza alla luce del PNIEC” organizzato da Elettricità Futura e

Redazione 11-10-2019

20 MILIARDI IN MENO NELLE BOLLETTE DI AZIENDE E CONSUMATORI EUROPEI

Frigoriferi, congelatori, lavatrici, lavastoviglie, asciugatrici, lampadine, TV e monitor: sono i prodotti che entro il

Redazione 11-10-2019

REMEDIA IN CAMPO CON UN VIDEO PER SPIEGARE LA CORRETTA GESTIONE DEI RAEE

Il 14 ottobre si celebrerà l’International E-Waste Day, la Giornata Internazionale dedicata ai RAEE, Rifiuti

Redazione 10-10-2019

Dall’11 al 27 ottobre le Settimane del commercio equo Fairtrade

Sono le cinque del mattino e Généviève Yapipko è già sveglia. Spazza il cortile di

Redazione 10-10-2019

Slow Wine: ecco i tre premiati della guida 2020

Compie 10 anni Slow Wine, la guida ai vini di Slow Food Editore che ha

Redazione 10-10-2019