Nuovi autobus a Bologna: 92 vetture green in arrivo

Nuovi autobus a Bologna: 92 vetture green in arrivo

In arrivo a Bologna ci sono 92 nuovi autobus green ad alimentazione alternativa o a emissione zero: per questo progetto la città ha speso quasi 40 milioni di euro per rinnovare il trasporto pubblico di ambito metropolitano (urbano ed extraurbano).

Il Piano Strategico Nazionale della Mobilità Sostenibile (PSNMS) ha dato una grande somma di denaro per acquistare vetture meno inquinanti: i soldi dati a Bologna sono divisi in 5.295.779 euro per il quinquennio 2019-23 e 34.130.732 euro complessivi per i quinquenni 2024-28 e 2029-33.

Di questi 92 nuovi mezzi ad alimentazione alternativa o a emissione zero, sono:

  • 49 bus CNG 18 metri Hybrid per il servizio extraurbano (5 nel 1° quinquennio, 26 nel 2° e 18 nel 3°);
  • 3 mezzi elettrici 8/9 metri per il servizio urbano (1° quinquennio);
  • 10 minibus a metano M3 per il servizio extraurbano (5 nel 1° quinquennio e 5 nel 2°);
  • 4 minibus a metano M2 per il servizio extraurbano (1° quinquennio);
  • 1 bus LNG 12 metri per il servizio extraurbano (2° quinquennio);
  • 25 bus a idrogeno per il servizio urbano e relativa infrastruttura (12 nel 2° quinquennio e 13 nel 3° quinquennio)

“Anche il rinnovo del parco mezzi – ha dichiarato il Consigliere metropolitano delegato alla Mobilità sostenibile Marco Monesi, come riporta Bologna Metropolitana– si colloca tra le azioni per cogliere gli obiettivi generali del PUMS, dotando quella che sarà la nuova rete portante del Trasporto Pubblico Metropolitano (TPM) di veicoli sempre più sostenibili. In questa proposta di rinnovo del parco mezzi, si legge chiaramente il disegno di costruire il TPM: una rete portante connessa e integrata, che supera il concetto di reti urbana, suburbana ed extraurbana”.