Natale a tavola a base di pesce sostenibile: ecco le dieci ricette consigliate

Natale a tavola a base di pesce sostenibile: ecco le dieci ricette consigliate

Il Cenone della Vigilia di Natale sarà ovviamente a base di pesce per il 78% degli italiani, secondo una ricerca pubblicata da Coldiretti/Ixe nel 2019. Per questo motivo MSC Marine Stewardship Council, organizzazione non profit che promuove la salute degli oceani grazie ad un programma di certificazione di prodotti ittici pescati sostenibilmente, ha fatto una ricerca sulle tradizioni natalizie in tema di pesce di Paesi del mondo differenti, ovviamente sempre in tema sostenibilità.

Le dieci ricette

Gamberi in Australia

Sulle tavole australiane non possono mancare i gamberi, nello specifico il larb di gamberi, un’insalata thailandese fresca che viene messa in tazze di lattuga che dà il perfetto equilibrio tra salato e dolce, acido e piccante.

Aringhe marinate o stagionate in Danimarca

Le aringhe sono un piatto tipico in Danimarca, sia marinate in aceto e zucchero con cipolle, aneto e pepe o con spezie calde come noce moscata e pimento, oppure stagionate in una maionese al curry insieme alle uova.

Stufato di merluzzo in Messico

Il merluzzo viene servito in Messico in versione stufato con olio d’oliva, aglio, cipolla, pomodoro, mandorle, peperone, olive, patate cambray, prezzemolo, peperoncino, chiodi di garofano, cannella, origano e aceto di canna.

Fish pie nel Regno Unito

Sulle tavole inglese troviamo una buona fish pie, il pasticcio di pesce, composto da nasello, ma anche da capesante e gamberi marroni.

Sette pesci negli Stati Uniti

La tradizione del banchetto dei 7 pesci prevede una cena della Vigilia di 7 portate tipicamente a base di pesce (gamberi, cozze, calamari o capesante) insieme a pasta, verdure saltate e ovviamente vino.

Il pesce porta fortuna in Giappone

Avete mai sentito parlare di osechi-ryori? Si tratta di cibi tradizionali serviti in scatole chiamate jubako (simili ai bento) con all’interno uova di aringa, alghe, gamberi cotti, yellowtail teriyaki, torte di pesce e tanto altro.

Aringhe in pelliccia in Russia

Dopo la Danimarca troviamo le aringhe anche in Russia, questa volta in pelliccia: si tratta di un’insalata tradizionale che vede questo alimento unito a barbabietole nella maionese.

Stufato di pesce in Sudafrica

Impossibile non mangiare il potjie in Sudafrica: si tratta di uno stufato tipicamente cotto all’aperto, in un calderone a tre gambe.

Aragosta alla diavola in Canada

L’aragosta viene preparata in maniera semplice, accompagnata da pappardelle o spaghetti.

Gamberetti e salmone in Belgio

Un antipasto famoso belga è il pomodoro fresco ripieno di gamberetti e maionese, in alternativa c’è il salmone in crosta di pasta sfoglia.