Mater Bi Novamont

Novamont, si conferma Società Benefit e B Corp anche per il 2022

Anche per il 2022 Novamont si conferma Società Benefit e nominata “B Corp Best for the World”, come riconoscimento per il  proprio impatto positivo sull’ambiente. L’azienda si distingue dalle altre perché abbraccia il modello di bioeconomia circolare unito al costante utilizzo di buone pratiche.

Grazie a queste scelte ha raggiunto i più alti standard di sostenibilità, distinguendosi nel suo settore. La valutazione è stata eseguita tramite il B Impact Assessment, nell’area d’impatto Environment Novamont, risultando tra le migliori aziende con più di 250 dipendenti.

Novamont B corp: la produzione di Mater-Bi, le best practice

Novamont risulta l’unica impresa nella categoria “Chemicals & chemical products” e prima per punteggio in Italia e in Europa. Seconda a livello mondiale. Un risultato eccellente che arriva grazie ad un impegno costante che punta alla tutela dell’ambiente.

Gran parte del punteggio (2/3) ottenuto nella valutazione, arriva grazie agli ottimi risultati conseguiti nella produzione di Mater-Bi, la famiglia di materiali biodegradabili innovativi, compostabili e rinnovabili ottenuti attraverso una filiera altamente integrata.

Il restante punteggio è invece associato all’implementazione di best practice come:

  • gli interventi di efficientamento energetico,
  • acquisto di energia da fonti rinnovabili,
  • acquisto di materie prime con certificazione ambientale.

Secondo Catia Bastioli, amministratore delegato di Novamont:

Siamo fieri di essere una BFTW2022 e di far parte della B Corp community: per Novamont essere una Società Benefit e una B Corp significa fare impresa come forza di rigenerazione, andando oltre il profitto dell’oggi e garantendo trasparenza e valore diffuso per i territori.  Abbiamo bisogno di tanti partner che credano in questo approccio, per evitare che i bioprodotti finiscano per alimentare il  business as usual.

Novamont Best for the World, il punteggio ottenuto

Il riconoscimento Best for the World è stato conferito da B Lab, il network globale e senza scopo di lucro che certifica B Corporation, ossia le società profit che soddisfano i più elevati standard di prestazioni sociali e ambientali, responsabilità e trasparenza.

È interessante allora scoprire come, per essere riconosciuta come B Corp, un’azienda deve ottenere un punteggio di almeno 80 punti sulla valutazione. Novamont ha ottenuto la certificazione nel luglio 2020, con un punteggio di 104. Nel 2021 è ulteriormente cresciuto per effetto dell’implementazione di una serie di azioni di miglioramento, arrivando a 132.