Osservatorio permanente sulla qualità della vita: Milano continua a crescere

Milano – Nell’ultimo anno la Qualità della Vita a Milano ha fatto registrare un miglioramento di 2,5 punti. Il merito è soprattutto delle aree Ambientali e Economica che crescono di 3,7 e 2,8 punti.
Nell’anno dell’Esposizione Universale, che ha rappresentato per Milano una grande sfida e un forte stimolo, la città ha vissuto un clima particolarmente dinamico e i dati inseriti nell’Indagine sono in parte riusciti a coglierlo.
In netto miglioramento l’area del Lavoro che vede risultati positivi sotto diversi punti di vista: in crescita il tasso di occupazione (+1,5%) e in contrazione la disoccupazione (-4,6%). Gli avviamenti al lavoro, sia a tempo determinato sia indeterminato, crescono del 13% nel 2015 e si riducono del 45% le richieste di ore di cassa integrazione.
In forte crescita anche l’area legata alla Mobilità, sicuramente stimolata dall’affluenza per Expo: aumentano di oltre 23 milioni i passeggeri ATM, ancora più numerosi se si considerano i servizi extra urbani e in particolare quelli verso Rho Fiera; cresce il passaggio alle barriere autostradali (+4% le vetture in entrata) così come il traffico aeroportuale, in modo più evidente per Orio al Serio (+19%) e più contenuto per Linate (+7%) e Malpensa (-2%). Incrementati i chilometri di pista ciclabile (+14%) e il Bike-Mi fa registrare 3.000.000 prelievi (578.000 in più del 2014). Diminuisco gli incidenti stradali (-5%).
Si contrae il numero di processi civili e penali in corso (-17%, -3%) e si riducono significativamente i crimini commessi contro il patrimonio (-13% le rapine, -8% i furti) e contro la persona. Rimane alto il dato relativo al numero di violenze carnali denunciate (+16% dal 2014) e al numero di lesioni dolose (+8%).
La raccolta differenziata fa segnare il miglior valore della serie storica e, pur essendo sempre in crescita dal 1993, nel 2015 arriva a riciclare più della metà del totale dei rifiuti prodotti (53%).

I risultati sono stati presentati in un convegno organizzato presso Palazzo Isimbardi cui hanno
partecipato il Presidente di MeglioMilano, Simonpaolo Buongiardino e i prof. Roberto Camagni e Alberto Colorni, membri del Comitato Tecnico dell’Associazione. Le recenti sfide di Milano, Expo e la Città Metropolitana, sono state discusse grazie ai contributi di Arianna Censi – Vicesindaco Città Metropolitana- e Marco Granelli -Assessore Mobilità e Ambiente Comune di Milano- che hanno discusso delle recenti sfide di Milano, Expo e la Città Metropolitana.

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

ISS: a Roma la prima Carta Internazionale su clima e salute

Una Carta Internazionale firmata dai più importanti esperti su salute e clima è  stato l’obiettivo

Redazione 13-12-2018

Sei nuovi cuccioli di lupo nell’oasi di Castel di Guido a Roma

Sei nuovi cuccioli di lupo sono nati nell’oasi di Castel di Guido a Roma, nella

Redazione 13-12-2018

L’Italia cambia volto: più alberi e foreste, si riducono aree agricole, prati e pascoli

Aumenta il verde in Italia, in particolare per quanto riguarda gli alberi che in soli

Redazione 12-12-2018

Greenpeace: i cambiamenti climatici al Museo di Roma in Trastevere

I cambiamenti climatici sono ormai una devastante realtà con la quale dobbiamo fare i conti.

Redazione 12-12-2018

FESTAM – FESTIVAL DELL’AMBIENTE E DELLA CULTURA. Dal 14 nel V Municipio

Dal 14 al 23 Dicembre si terrà in vari luoghi del Municipio Roma V, la

Redazione 12-12-2018

Un milione di euro per salvare i boschi del Mediterraneo. Evento giovedì 20

Biodiversità, cambiamenti climatici, deperimento forestale… sono le parole chiave più che mai attuali di un

Redazione 11-12-2018

Rapporto Eco Media 2018: i risultati il 19 dicembre a Roma

L’ambiente e la sostenibilità fanno notizia? L’appuntamento è per il 19 dicembre, a Roma, presso

Redazione 10-12-2018