pannelli fotovoltaici

Pannelli fotovoltaici: il progetto per installarli sulla strada FiPiLi

L’idea della FiPiLi green, lanciata dall’assessora all’ambiente della Regione Toscana Monia Monni, è un progetto per l’installazione di pannelli fotovoltaici a Firenze lungo tutta la grande strada di comunicazione che collega la città al mare.

I pannelli verrebbero posizionati lungo i bordi della strada, in quelle che sono chiamate “fasce di rispetto” e che per motivi di sicurezza non sono edificabili.

FiPiLi green: pannelli fotovoltaici, il progetto

Il progetto nasce dall’esigenza di trovare lo spazio ideale per installare circa 25 Km quadrati di pannelli fotovoltaici. Il governo Draghi ha infatti assegnato alle regioni, una quota di energia rinnovabile a cui arrivare e questa cifra è per la Toscana.

Ricordiamo che FiPiLi è una strada attualmente classificata come strada extraurbana secondaria. È lunga 97,66 km e il tracciato si snoda attraverso le province di Firenze, Pisa e Livorno, da qui il nome Fi-Pi-Li.

Trovare un’area adatta da dedicare alla tecnologia dei pannelli non è facile, per questo motivo la Regione si sta confrontando con i comuni. Tra le prime zone prese in considerazione ci sono naturalmente i tetti delle case, le zone industriali in rovina e le aree rurali. La via FiPiLi sembra perfetta per questo scopo e insieme ad alcuni tratti vicini, che sono di proprietà regionale, l’idea dell’assessora sarebbe quella di un bando aperto ai privati.

Il progetto poi potrebbe successivamente essere esteso anche ad altre vie e infatti come ha dichiarato la stessa Monia Monni:

Intendiamo fare un ragionamento anche con Autostrade.

I questo caso, come anche per la strada FiPiLi, il patto comprenderebbe la cessione di parte dell’energia ai territori. Sarà poi obbligatorio posizionare anche colonnine per la ricarica delle auto elettriche.

Intanto si lavora per arrivare a uno snellimento della burocrazia per mettere in atto il piano delle rinnovabile il più velocemente possibile e senza ostacoli. A questo scopo sono già in cantiere alcune nuove leggi regionali per favorire uno sviluppo equilibrato delle rinnovabili. L’obiettivo? Essere “la regione leader sulle rinnovabili”.