Parco della Montagnola: in arrivo un nuovo edificio green

Parco della Montagnola: in arrivo un nuovo edificio green

In arrivo nel parco della Montagnola di Bologna un nuovo edificio green, creato da Cucinella Lepore, a emissioni zero e cambierà il modo di vivere il parco “Una foglia bianca posata in mezzo agli alberi”. Il progetto di costruzione è stato presentato dall’architetto Mario Cucinella in sostituzione della tensostruttura presente attualmente che verrà demolita.

Il nuovo edificio, in acciaio sottile, sarà composto da un giardino su alcune parti del tetto e avrà tre padiglioni vetrati: al suo interno una sala polivalente, uno spazio per i laboratori (anche per le scuole), un bar e dei bagni pubblici. Ha dichiarato Matteo Lepore, sindaco di Bologna:

A partire da un lavoro della Fondazione Rusconi con i frequentatori del parco, l’architetto Mario Cucinella e il suo studio hanno progettato per noi un edificio che andrà a sostituire la vecchia e non più agibile tensostruttura. Sarà come una foglia bianca tra gli alberi monumentali, uno spazio di vetro e legno ad emissioni zero. Ambienti diversi e flessibili per laboratori, incontri, sale studio e auditorium

Parco della Montagnola: i costi del progetto

L’investimento per questo edificio è di 2 milioni e verrà finanziato con i fondi del React Eu. L’assessore comunale ai Lavori Pubblici Simone Borsari ha ricordato che il progetto di fattibilità tecnico economica è stato approvato dalla giunta comunale martedì 15 febbraio 2022. Successivamente:

il progetto definitivo dovrà essere sottoposto al parere della Sovrintendenza e dei Vigili del fuoco, che hanno 30 giorni per pronunciarsi poi avremo il progetto esecutivo entro primavera e saremo pronti per andare a gara per l’affidamento dei lavori, che contiamo di completare entro l’autunno del 2023

Sarà uno spazio dedicato all’infanzia, ai giovani e alla cultura e si tratta solo di una delle prime opere che sarà fatta nei parchi della città, grazie ai fondi europei e al lavoro di tante e tanti tecnici del Comune.