Parco alberi Napoli Vomero mare

Parco Minopoli a Napoli, nuovi orti urbani e aree attrezzate per il Vomero

Si è svolta questo fine settimana a Napoli l’inaugurazione del Parco Minopoli. Orti urbani e aree attrezzate arricchiranno d’ora in poi il Vomero, laddove prima sorgeva il Gasometro. Quindici ettari di terreno situati tra viale Raffaello e la salita Cacciottoli trasformati in spazio agricolo-didattico.

Presente l’assessore alla Salute e al Verde Vincenzo Santagada, che ha voluto ricordare la figura di Carmine Minopoli a cui il parco è intitolato. Come ricordato da Santagada:

Minopoli fu tra tra i primi, insieme ad associazioni come WWF, Comitato San Martino e Fondi Rustici, a intuire le grandi potenzialità ambientali e paesaggistiche dei residui fondi agricoli, sopravvissuti alla speculazione edilizia, e si batté con forza e tenacia per la loro salvaguardia.

Restituiamo ai cittadini un’area che ha sempre avuto caratteristiche di particolare pregio, rappresentando un tipico esempio della campagna campana: l’orto arborato flegreo. L’inaugurazione di questo Parco è la dimostrazione di quanto l’impegno civico serva a raggiungere obiettivi apparentemente irragiungibili. Da domani attiveremo tutte le sinergie necessarie a far crescere questa importante area nel cuore della comunità Vomerese.

Presenti all’inaugurazione del Parco Minopoli a Napoli anche il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, l’assessora all’Istruzione e alle Famiglie Maura Striano e la presidente della V Municipalità Clementina Cozzolino. Il sindaco Manfredi è intervenuto a margine dell’evento per sottolineare l’importanza di questo progetto dal punto di vista ambientale:

Oggi consegniamo alla città un parco che non è solo un polmone verde per il Vomero, ma rappresenta un luogo condiviso in cui i cittadini saranno protagonisti, partecipando attivamente alla gestione di alcuni spazi, e nel quale i bambini avranno a disposizione aree per la didattica e per il tempo libero. Per noi era un impegno importante, che avevamo preso con le associazioni ed i cittadini, quello di superare tutte le difficoltà degli anni passati e vincere la scommessa trasformando l’ex Gasometro in un parco pubblico.

Parco Minopoli a Napoli, gli interventi di riqualificazione

Percorsi pedonali, circa trenta orti urbani concentrici e accessibilità per coloro che hanno una ridotta mobilità. Sono soltanto alcuni degli  interventi di riqualificazione svolti all’interno dell’area su cui ora sorge il Parco Minopoli. A integrare il progetto anche un impianto di illuminazione a LED, una cavea da circa 100 posti, messa in sicurezza delle scarpate con opere di ingegneri naturalistica. Senza dimenticare le aree ludiche e i sottoservizi per i prefabbricati che ospitano il personale e per le aree verdi.

Nell’orto giardino si è scelto di privilegiare le specie arboree, in particolare gli alberi da frutto che vanno a comporre il frutto realizzato con la struttura dell’orto arboreto flegreo. Parco destinato ai cittadini, che ne diverranno anche custodi: attraverso associazioni e comitati di zona saranno proprio gli abitanti a prendersi cura di questo prezioso patrimonio verde.