villa gregoriana

Pasqua e Pasquetta nei beni del FAI tra pic nic e visite guidate

Anche il FAI Fondo per l’Ambiente Italiano, si prepara alla Pasqua e Pasquetta, con un ricco programma di iniziative all’interno degli storici siti naturalistici e paesaggistici del nostro paese. Da nord a sud Italia, sono tante le mete FAI che si possono scegliere per trascorre il fine settimana di Pasqua. Si va dai speciali pic nic organizzati in giardini monumentali e parchi storici dove degustare prodotti enogastronomici di stagione, serviti in campagnoli cestini. In molti luoghi del FAI saranno organizzate anche attività di intrattenimento per tutta la famiglia come i giochi campestri e la classica caccia alle uova.

Quali sono le proposte FAI per Pasqua e Pasquetta 2022

Per Pasqua e Pasquetta 2022 il FAI è pronto per accogliere il pubblico con tante iniziative. Tra le varie proposte ci sono speciali visite e passeggiate ed escursioni guidate nei luoghi più belli, basta scegliere. L’occasione è unica, perché trascorre il fine settimana di Pasqua con il FAI, significa trascorrere giornate di festa all’aria aperta, a contatto con la natura ma non solo. Oltre alla bellezza dei paesaggi naturali si aggiunge anche l’arte, con la scoperta di luoghi unici che rendono speciali i momenti di svago.

Ecco di seguito qualche proposta FAI per i giorni di Pasqua e Pasquetta:

Domenica 17 aprile alle ore 15:00 al Parco Sempione è in programma una speciale esperienza dedicata ai bambini per andare alla scoperta dei fiori e delle foglie che popolano il parco di Milano.

Nella capitale invece per lunedì 18 aprile un pic nic nel parco Villa Gregoriana con visite guidate e postazioni gioco per bambini e famiglie, in un contesto unico a due passi da Roma.

Scendendo nel sud Italia sempre per lunedì 18 aprile è in programma una passeggiata nella Valle dei Templi di Agrigento con scampagnata finale al Giardino della Kolymbethra.

Le proposte del FAI per il fine settimana di Pasqua sono davvero tante e in tutta Italia; è possibile scegliere il luogo da visitare che si preferisce sul sito del FAI.