Pasqua responsabile: dolci, uova e ghirlande, dove a Roma

Roma – Le festività possono essere un’occasione unica per modificare il proprio stile di vita rompendo (oltre alle uova) quelle tradizioni che, se da un lato costituiscono una forma di sicurezza e di routine per l’essere umano, dall’altra danneggiano irrimediabilmente il pianeta e la nostra salute.
Azione sostenibile e imprescindibile per un ambientalista è evitare di mettere nel piatto cuccioli di animali (capretti e agnelli) barbaramente massacrati per un effimero piacere. Rinunciarvi significa spezzare una consuetudine anacronistica e boicottare un’industria alimentare meccanica e disumana (l’allevamento, tra l’altro, aumenta l’accumulo di gas serra nell’atmosfera).
Missione numero 2 acquistare uova di cioccolata vegane come quelle della LAV oppure uova del commercio equo e solidale la cui produzione etica aiuta persone e comunità intere a vivere dignitosamente. Si acquistano nelle Botteghe (l’elenco è presente nel sito www.ecoincitta.it/eic) o nel supermercati COOP.
Gli involucri lucidi delle uova possono essere raccolti e donati a Refugee ScART che li riutilizzerà per creare bellissimi oggetti.
Per i dolci pasquali vegani (cioè senza derivati animali) si può andare da Le Brave Ragazze al Pigneto, o all’EUR da Croquembouche le cui proposte, oltre ad essere cruelty-free, sono anche prive di glutine, tutto è artigianale così come lo sono le meraviglie della pasticceria Fratelli Piermattei in Via di Pietralata; da Grezzo Raw Chocolate invece il primo uovo realizzato solo con cioccolato crudo. Una novità è Uovo à Pois, in una traversa di Via Ostiense, troverete una linea di pasticceria gourmet, realizzata con ingredienti integrali, naturali e non raffinati, senza latte e derivati, né grassi idrogenati.

Al Laboratorio solidale da tutti i paesi, potrete gustare varie golosità (uova prodotte con cacao del commercio equo, e totalmente responsabile è anche tutto il packaging, colombe, figure di cioccolata, ovetti) confezionate in mille modi differenti e comprando bellissime ghirlande da appendere alla porta di casa. E’ uno spazio speciale e quasi unico nella capitale: offre a donne e madri, immigrate e italiane in uscita dalla casa famiglia Betania, un’opportunità di lavoro creativo e un’occasione di partecipazione sociale.
E veniamo alla provincia. A Nettuno Radice quadrata vi accoglierà con le proposte pasquali confezionate di Baule Volante.

di Marzia Fiordaliso