Dati del Punto sostenibile

Tipo:Tipologie Aree Verdi

Il Parco (357 ettari ed istituito nel 1987) è a cavallo delle province di Varese e Milano, nei comuni di Busto Arsizio, Castellanza e Legnano. Il paesaggio tipico della zona va dall’alta pianura asciutta a quella bassa ricca di acque e risorgive.
La vegetazione naturale è data prevalentemente da latifoglie dominate da querce come farnia, rovere e roverella. Presenti due specie esotiche nord americane: robinia e ciliegio tardivo. Nel sottobosco la pervinca, propria dei boschi naturali, indica la capacità di recupero del territorio. Altre aree sono rappresentate da terreni dedicati alla coltivazione di cereali, erba medica e foraggi.
Le aree agricole e gli edifici rurali, come le cascine e le stalle, offrono spazi per la sopravvivenza della civetta, della rondine, del codirosso e del pipistrello. La presenza di grandi querce costituisce l’habitat ideale per il picchio rosso maggiore e per lo scoiattolo.

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.