Dati del Punto sostenibile

Tipo:Tipologie Aree Verdi

Quella del Litorale romano è la più grande Riserva Statale italiana con un variegato aspetto che va dai boschi sempreverdi agli argini e foci fluviali, dalle dune alle zone umide, dal mare alla bellissima campagna romana. Visibili anche i paesaggi agrari con canali e idrovore delle grandi bonifiche realizzate dalla fine dell’Ottocento.
All’interno è ubicata Ostia Antica, meta archeologica e turistica per eccellenza. Una giornata tra i suoi scavi spesso ancora intatti come il teatro fanno tornare magicamente indietro nel tempo il visitatore.
Di particolare interesse le dune sfuggite alle trasformazioni territoriali costiere, un sorprendente ambiente per i romani non avvezzi a paesaggi simili. Notissima la Pineta di Castelfusano, impiantata nel 1700, è spesso vittima di incendi dolosi, la sua fierezza continua però ad accogliere familiari pic-nic e allenamenti sportivi. Altri polmoni verdi sono la Macchiagrande di Focene e la pineta monumentale di Fregene.
Scenografica e visitabile la Tenuta Presidenziale di Castelporziano che si estende su una superficie di 6039 ettari comprendendo alcune storiche tenute di caccia quali “Trafusa, Trafusina, Riserve Nuove e Capocotta” e circa 3 km di spiaggia incontaminata.

Estensione: 15.900 ha
Gestore: Riserva Naturale Litorale Romano
Sede: c/o Assessorato Ambiente Turismo e Litorale – Via del Martin Pescatore 66 – 00124 Roma

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.