nuoto

Nuovi poli sportivi a Firenze: fondi Pnrr a San Bartolo e Paganelli

Due grandi novità attendono i fiorentini per quanto riguarda le aree dedicate allo sport. Si tratta di due poli sportivi a Firenze: il nuovo centro natatorio di San Bartolo a Cintoia e la rigenerazione del complesso Paganelli.

I due poli potranno essere realizzati grazie ai fondi del PNRR, in tutto sei milioni e mezzo di finanziamento. Come da progetto gli impianti dovranno aver effettuato il primo collaudo entro il 30 giugno del 2026.

Nuovi poli sportivi a Firenze: il Centro natatorio di San Bartolo a Cintoia

Il progetto di questo primo polo tutto dedicato allo sport è donato da Fondazione CR Firenze e curato da Ipostudio Architetti. Il progetto è all’avanguardia, con una struttura dalla linea contemporanea. Si tratta di un edificio a forma di “elle” che ospita una hall di ingresso con il bar e gli spogliatoi, in grado di ospitare 100 persone.

Al livello superiore ci sono due vasche. Una grande con le gradinate per ospitare 500 spettatori e concepita per le competizioni semi-agonistiche e agonistiche. L’altra più piccola e con copertura mobile potrà diventare una piscina all’aperto nella bella stagione. L’area di San Bartolo è il secondo quadrante sportivo della città dopo l’inaugurazione di Palazzo Wanny.

Nuovi poli sportivi a Firenze: complesso Paganelli

Il secondo polo dello sport nascerà dalla rigenerazione, secondo i principi della sostenibilità ambientale, del complesso che risale agli anni ’80. Il progetto prevede la realizzazione di:

  • un nuovo campo di calcio in erba sintetica di ultima generazione,
  • un nuovo campo di calcetto,
  • quattro campi di beach volley coperti,
  • un urban skate park  recintato ed illuminato.

Verranno inoltre realizzate diverse aree verdi con alberature e superfici permeabili naturali. Qui saranno costruiti dei percorsi per l’accesso alle zone dell’impianto suddivisi tra spettatori, atleti ed addetti di servizio. I nuovi poli sportivi di Firenze si aggiungono a quello già presente di Campo di Marte.