Premio Giornalistico ANEV

Premio Giornalistico ANEV “Giuseppe Pasqualicchio – Energia Del Vento”, il bando

Per partecipare al Premio giornalistico ANEV Giuseppe Pasqualicchio – Energie del Vento 2023, giunto alla sua XI edizione, c’è tempo fino al 28 febbraio.

Le novità di quest’anno lo spazio dedicato agli Under 20, la nuova generazione dimostra grande attenzione per le tematiche ambientali e ANEV ha creato uno spazio tutto per loro e per la loro creatività. Al premio per la migliore fotografia si aggiunge anche quello per la realizzazione di brevi video e illustrazioni. Per queste categorie non è richiesta la pubblicazione su testate e iscrizione all’albo dei giornalisti.

Premio Giornalistico ANEV, le categorie del bando

Il premio è dedicato a Giuseppe Pasqualicchio, fondatore della Lucky Wind, imprenditore che in più campi ha dimostrato lungimiranza ed avvedutezza nello sviluppo delle attività intraprese, sempre finalizzate al servizio della collettività, nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente, un grande protagonista del settore eolico italiano.

Ecco le categorie:

  • Carta stampata (quotidiani o periodici);
  • Tv;
  • Radio;
  • Internet;
  • Under 20;
  • Fotografia;
  • Brevi video;
  • Illustrazioni.

Il primo premio, senza distinzione di categoria, ha un valore di 1000 euro, il secondo e terzo premio un valore di 500 euro; anche per gli Under 20 in palio 500 euro. Qui tutte le specifiche del bando.

Valorizzare la comunicazione ambientale è uno degli obiettivi principali dell’ANEV, sin dalla sua fondazione. Per questo motivo undici anni fa abbiamo deciso di istituire un premio per i giornalisti che avessero trattato il tema dell’energia eolica nella maniera corretta e nel rispetto di dati e fatti. Dopo aver ricevuto tante opere giornalistiche eccellenti ed averne premiato gli autori in questi anni, abbiamo voluto estendere l’iniziativa anche a categorie nuove del mondo della comunicazione, sempre più orientate ai social network che prevedono l’uso di video ed immagini – ha dichiarato Simone Togni, Presidente ANEV – Ma anche agli illustratori e agli a under 20, i giovani, che hanno dimostrato con le loro battaglie una grande sensibilità sui temi ambientali. Ci aspettiamo quindi anche quest’anno di ricevere opere di livello e vogliamo continuare a premiare chi fa bene il proprio lavoro, dando le giuste informazioni, per il bene del pianeta e del nostro Paese.

Le attività dell’Associazione Nazionale Energia del Vento

ANEV – Associazione Nazionale Energia del Vento riunisce oltre 100 aziende rappresentanti il comparto eolico nazionale in Italia e all’estero, tra cui produttori e operatori di energia elettrica e di tecnologia, impiantisti, progettisti, studi ingegneristici e ambientali, trader elettrici e sviluppatori che operano nel rispetto delle norme e dei regolamenti Associativi.

Tra gli scopi dell’Associazione vi è quello di concorrere alla promozione e utilizzazione della fonte eolica in un rapporto equilibrato tra insediamenti e natura, nonché quello di promuovere la ricerca e lo sviluppo tecnologico finalizzato all’utilizzo della risorsa vento e all’uso razionale dell’energia, oltre che alla diffusione di una corretta informazione basata su dati reali. L’obiettivo di conciliare lo sviluppo della produzione di energia pulita con le necessarie tutele di valorizzazione e salvaguardia del territorio, ha portato l’ANEV a intraprendere una stretta collaborazione con le principali associazioni ambientaliste che ha portato alla sottoscrizione di un Protocollo d’intesa con Legambiente, WWF e Greenpeace finalizzato a diffondere l’eolico tutelandone il corretto inserimento nel paesaggio.