firenze

Quartiere Isolotto: 20 e 21 maggio due giorni di festa

Per il prossimo fine settimana al quartiere Isolotto di Firenze sono in programma due giorni di festa, il 20 e 21 maggio. Le parole d’ordine che legano gli eventi che svolgeranno sono solidarietà, comunità e gentilezza. Una festa per tutti i residenti, dopo due anni di pandemia, per ritrovare quel senso di comunità andato perso e rivivere l’esperienza unica dello “stare insieme”. La grande festa è organizzata dal Comitato Quartiere in Festa insieme al Comune di Firenze, al Quartiere 4 e a trenta associazioni del territorio.

Festa quartiere Isolotto: dove sono gli aventi

Tutti possono partecipare agli eventi che si svolgeranno lungo le vie del quartiere, ed esattamente al Circolo Mcl Dario Del Bene, Piazza dell’Isolotto, il Boschetto, l’Mcl San Bartolo, Villa Vogel, BiblioteCaNova, Mantignano Ugnano e il Centro Sportivo San Michele.

Quali sono le iniziative in programma

Sono tante le iniziative che si susseguiranno durante il weekend all’Isolotto. La principale è la cena di beneficienza sabato 21 maggio alle 20.00 (da prenotare), allestita sotto la pensilina di piazza dell’Isolotto, il cui ricavato sarà devoluto alle famiglie in difficoltà del quartiere; questo grazie al progetto Rete di solidarietà Q4, Cisom, Humanitas e parrocchia dell’Isolotto. Ci saranno poi mostre, conferenze, concerti, sport, trekking, mercatini, visite guidate e la presenza di molte associazioni culturali, sportive e ambientali del territorio. Fra gli appuntamenti anche la “caccia al rifiuto”, al boschetto del parco di Villa Strozzi.

Il Presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni, invita tutti i residenti a partecipare alla festa:

Sarà un evento sociale, di aggregazione, condivisione e solidarietà, valori quanto mai da promuovere in questo periodo. In particolare, invitiamo tutti a partecipare alla grande cena di sabato sera in favore della Rete di Solidarietà e delle associazioni sociali del quartiere sotto la bella pensilina della rinnovata piazza dell’Isolotto, inserita anche nel Festival dell’Italia Gentile in corso negli stessi giorni in città.

Quella di quest’anno è la prima edizione della festa, la speranza dunque è che l’evento abbia successo, per poi essere riproposto anche l’anno prossimo.