Rione Alto

Rione Alto: seconda uscita della metro chiusa per oltre due mesi

Una brutta notizia per chi utilizza la metro a Napoli: la seconda uscita di Rione Alto sarà chiusa per più di due mesi. A comunicarlo è stato ANM con una nota: il disagio per i pendolari durerà da oggi, 1° luglio, fino all’11 settembre. Ricordiamo che Rione Alto si trova nell’omonimo rione e fa parte della Linea 1.

Un problema importante, visto che anche tutte le altre uscite secondarie sono chiuse. Oltre a Rione Alto, anche quella di Montecalvario, Montedonzelli Via dell’Erba e Salvator Rosa Girolamo Santacroce. Di quest’ultima era stata annunciata una riapertura qualche mese fa, tuttavia mai confermata.

Lo scorso maggio invece ha riaperto l’uscita di Via D’Antona, nei pressi dell’Ospedale Pascale, dopo quasi due anni. In realtà è disponibile solo dal lunedì al venerdì e non nei fine settimana e nei festivi. Ha dichiarato, in merito, l’Assessori ai Trasporti Edoardo Cosenza:

Passi verso la normalità nonostante la carenza di organico

Trasporti a Napoli: cosa cambia in estate oltre Rione Alto

Oltre al problema della metro Rione Alto, questa estate a Napoli previsti disagi per il nuovo orario dei trasporti. Ecco le linee autobus interessate:

  • C67 (Scampia-Miano-Capodimonte-MANN) sostituita dalla C67A e allunga il percorso di esercizio da Capodimonte fino al Museo Nazionale lungo via S. Teresa
  • 640 sul percorso Capo Posillipo – Mergellina
  • S1 sospesa dal 27 giugno
  • 584 e 180 sospese dal 9 luglio il sabato e i festivi
  • C38 – V1 – S5 sospese dall’11 luglio

Non solo interruzioni, ma anche linee potenziate a Napoli, soprattutto quelle dirette nelle località di mare. Anche in questo caso è intervenuto Cosenza:

Il programma tende ad agevolare gli spostamenti in città senza impattare sul traffico veicolare e tiene conto delle caratteristiche della domanda di turisti e cittadini tipiche di luglio ed agosto che riguardano principalmente le zone balneari e museali della città. Sulla scorta del sensibile aumento del traffico passeggeri registrato all’Aeroporto di Capodichino abbiamo inoltre aumentato le corse di Alibus introducendo la  possibilità di pagare a bordo con carta di credito o con l’App di UnicoCampania