RiusiAMO – Io faccio la differenza: il progetto per le scuole

RiusiAMO – Io faccio la differenza: il progetto per le scuole

È iniziata nella giornata di sabato 26 febbraio 2022, nella scuola secondaria di primo grado Valsalva, la consegna delle 2.300 borracce, in alluminio certificato, agli studenti, ai docenti e al personale ATA delle scuole secondarie di primo grado pubbliche che si trovano ad Imola.

Questa distribuzione fa parte dell’iniziativa RiusiAMO – Io faccio la differenza che il Comune ha ideato per incentivare la cultura del riuso e del contrasto all’uso delle plastiche monouso negli istituti scolastici. A dare queste borracce sono stati il vice sindaco ed assessore alla Scuola, Fabrizio Castellari e l’assessora all’Ambiente, Elisa Spada, che – come riporta BolognaToday – sono stati ricevuti dai e dalle rappresentanti di tutte le classi accompagnati dalla Dirigente dell’IC. 4, Laura Santoriello e dalle docenti che hanno anche fatto delle letture, delle attività artistiche e scritto e interpretato un brano sul tema.

RiusiAMO – Io faccio la differenza: dove si svolge

L’iniziativa, creata dall’Ufficio Ambiente, vincitore del Bando promosso da Atersir lo scorso anno, interessa le scuole secondarie di primo grado di 6 Istituti Comprensivi che si trovano nel territorio del Comune di Imola, per un totale di 2.300 persone tra studenti e personale (professori e collaboratori): a ognuna di loro verrà data una borraccia in alluminio certificato.

Gli istituti coinvolti nel progetto sono:

  • Istituto Comprensivo n. 1 Scuola Pasolini Dall’Onda;
  • Istituto Comprensivo n. 2 Scuola Innocenzo;
  • Istituto Comprensivo n. 4 Scuola A.M. Valsalva;
  • Istituto Comprensivo n. 5 Scuola Sante Zennaro;
  • Istituto Comprensivo n. 6 Scuola Andrea Costa;
  • Istituto Comprensivo n. 7 Scuola Luigi Orsini.

Nel nostro Paese i calendari scolastici prevedono la presenza a scuola per 200 giorni all’anno di ogni persona. Tenendo conto che il peso medio di una bottiglietta vuota da 0,5 litri è pari a 0,02 kg, l’uso delle borracce negli istituti può apportare, nel caso dell’iniziativa che coinvolge le sopra citate scuole imolesi, la diminuzione di 26.864 kg di rifiuti di imballaggi plastici nel corso dell’anno scolastico.