Sciopero trasporti a Roma

Sciopero dei trasporti a Roma venerdì 20 maggio: info e orari

Venerdì 20 maggio 2022 ci sarà uno sciopero dei trasporti a Roma a cui hanno aderito i sindacati Cub Trasporti, Cobas e Usb Lavoro Privato. A rischio i mezzi Atac e quelli del trasporto periferico Roma Tpl.

Previste come di norma delle fasce di garanzia, a tutela dei viaggiatori. Di seguito quelle che sono le principali informazioni relativamente allo sciopero trasporti a Roma, gli orari e qualche possibile alternativa sostenibile.

Sciopero trasporti a Roma venerdì 20 maggio: le linee a rischio

Nella Capitale la rete Atac (bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Nord) e le linee bus gestite dalla Roma Tpl subiranno dei ritardi e delle cancellazioni dalle ore 08:30 alle 17:00 e poi di nuovo dalle ore 20:00 fino al termine del servizio diurno.

Dalle 21:00 possibile stop anche per la navetta MB (che sostituisce i treni delle metro B tra Castro Pretorio e Laurentina). Nelle stesse ore della giornata la protesta sindacale a livello regionale coinvolgerà anche le linee bus della Cotral. Ecco tutto quello che c’è da sapere nel dettaglio.

Anche nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20 maggio potrebbero esserci disagi per servizio delle linee bus notturne “n”. Garantito, invece, il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e le corse notturne delle linee bus 38, 44, 61, 86, 170, 246, 301, 314, 404, 444, 451, 664, 881, 916 e 980.

Motivazioni dello sciopero

Ecco invece quali sono le motivazioni dello sciopero:

  • cessate il fuoco, congelamento prezzi, beni e servizi del settore primario:
  • sblocco contratti e aumenti salariali; nuovo piano di edilizia residenziale;
  • contro le politiche di privatizzazione in atto;
  • contro le spese militari;
  •  per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario.

Servizi ascensori, scale mobili e parcheggi di scambio

Nel corso di questa giornata nelle stazioni della rete metroferroviaria Atac che resteranno eventualmente aperte, non sarà garantito il servizio di scale mobili, ascensori e montascale. Inoltre non sarà garantito il servizio delle biglietterie Atac presenti in alcune stazioni della rete metroferroviaria; i parcheggi di scambio restano aperti. Il servizio delle biglietterie on-line non subirà alcuna interruzione.

Alternative al trasporto pubblico

Ricordiamo inoltre che l’alternativa migliore per muoversi con lo sciopero trasporti a Roma il 20 maggio è quella del car sharing oppure condivisione di auto, di cui vi abbiamo parlato in occasione di un precedente sciopero.