Trasporti mezzi Roma Atac

Sciopero trasporti Roma 8 marzo 2023: orari e mezzi coinvolti

Mercoledì 8 marzo 2023 nuovo sciopero dei trasporti a Roma. Lo sciopero dei mezzi nella Capitale avrà una durata di 24 ore, con diverse fasce orarie di garanzia a tutela dei viaggiatori. L’agitazione è stata indetta dalla Slai Cobas.

Lo sciopero dei mezzi a Roma metterà a rischio sia i trasporti Atac che quelli gestiti da Roma Tpl, Cotral e le linee ferroviarie locali (Roma-Lido; Termini-Giardinetti; Roma-Viterbo). Durante lo sciopero dei trasporti non verranno assicurati i servizi autobus, tram e metropolitana (linee A, B, B1 e C).

Sciopero dei trasporti Roma, orari

Come ha confermato Atac Roma, lo sciopero dei trasporti dell’8 marzo 2023 interesserà i mezzi pubblici capitolini con i seguenti orari: dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 fino al termine del servizio. Durante lo svolgimento dell’agitazione sindacale non verranno garantiti, all’interno delle stazioni della metropolitana, neanche i servizi accessori come montascale, scale mobili, ascensore e biglietterie. Le fasce di garanzia andranno da inizio turno alle 8:30 e dalle 17 alle 20.

Sciopero dei mezzi Roma, le linee notturne

Lo sciopero dei mezzi a Roma metterà a rischio anche le linee notturne, con disagi che potrebbero interessare sia la notte tra il 7 e l’8 marzo che quella tra l’8 e il 9. Queste le indicazioni fornite da Atac per questa giornata di stop:

Notte tra il 7 e l’8 marzo 2023

  • Non verrà garantito il servizio delle linee bus notturne (“N”);
  • Garantito il servizio delle linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24 e quello delle corse notturne delle linee Atac 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee RomaTpl 314-404-444.

Giornata dell’8 marzo 2023

  • Non garantite le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24;
  • Non garantite le corse notturne delle linee Atac 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee RomaTpl 314-404-444;
  • Garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per “N”).

Notte tra l’8 e il 9 marzo 2023

  • Garantito il servizio delle linee bus notturne (linee la cui denominazione inizia per “N”);
  • Non garantite le linee diurne che hanno corse programmate oltre le ore 24;
  • Non garantite le corse notturne delle linee Atac 38-44-61-86-170-246-301-451-664-881-916-980 e delle linee RomaTpl 314-404-444.

Motivazioni

Lo sciopero dei mezzi a Roma interesserà non a caso la giornata dell’8 marzo. Stretto il legame tra la Festa delle Donne e l’agitazione sindacale, come confermato dalle motivazioni indicate dalla sigla sindacale Slai Cobas:

La motivazione dello sciopero proclamato, in collegamento con la giornata internazionale delle donne dell’8 marzo, riguarda il peggioramento della condizione generale di vita delle donne a partire dalla condizione di lavoro nel nostro Paese, ma che investe tutti gli altri ambiti, sociale, familiare, culturale, una condizione di lavoro/non lavoro, salute e sicurezza, salario/non salario, peso del lavoro di cura per la mancanza di servizi pubblici e gratuiti e gravi tagli alle risorse per la scuola pubblica, la sanità pubblica, una condizione di tragica violenza sulle donne/femminicidi, di attacco al diritto di libera scelta della maggioranza delle donne in tema di maternità e/o di aborto.

Sciopero dei mezzi Roma, alternative al trasporto pubblico

L’arrivo di giornate dal tempo più stabile facilita le cose per chi è alla ricerca di alternative green al trasporto pubblico in occasione dello sciopero dei mezzi a Roma. Più facile si rivela approfittare di servizi come il noleggio di monopattini elettrici o biciclette elettriche, oltre che del car pooling. Non solo, nella Capitale sono presenti diversi servizi dedicati al car sharing:

  • Carsharing Roma (gestito dal Comune);
  • CityScoot;
  • eCooltra;
  • Enjoy;
  • Share Now;
  • Share’n Go;
  • ZigZag.

Foto: Friedrich Breznev – Wikimedia