Tram GTT Torino trasporti mezzi pubblici

Sciopero trasporti Torino 19 luglio, mezzi e orari

Sciopero trasporti a Torino in programma domani mercoledì 19 luglio 2023. I mezzi GTT saranno a rischio per un’agitazione della durata di 24 ore. Lo stop coinvolgerà la metropolitana, le linee bus di superficie e i servizi ferroviari locali sfmA e sfm1.

L’avvio dell’agitazione sindacale è previsto già nelle primissime ore della giornata del 19 luglio. Lo sciopero trasporti Torino è stato indetto da Faisa-Cisal, Fast-Confsal, Usb e dalla Rsu settore Metropolitana (esercizio). Di seguito le motivazioni dello sciopero, così come riassunte dalla sigla sindacale Faisa-Cisal:

Al personale del GTT serve Sicurezza, migliore qualità della vita, un giusto riconoscimento economico, la certezza del futuro lavorativo nel proprio settore o la possibilità di essere reimpiegati se inidonei, cose che ad oggi le scelte della direzione sembrano mettere in discussione.

Sciopero trasporti Torino 19 luglio: orari, mezzi e fasce di garanzia

Data la durata dello sciopero trasporti a Torino di mercoledì 19 luglio 2023 sono state previste due fasce di garanzia a tutela dei viaggiatori. La prima è prevista nelle prime ore di servizio mentre la seconda intorno all’ora di pranzo. Farà eccezione il servizio sfm1 la cui seconda fascia di garanzia è in programma nel tardo pomeriggio/sera. Gli orari saranno specifici per i vari mezzi del trasporto pubblico locale:

  • Servizio Urbano e Suburbano, Metropolitana di Torino e Centri di Servizi al Cliente – Il servizio verrà garantito a partire dalle ore 6 e fino alle ore 9, poi dalle 12 fino alle ore 15;
  • Servizio Extraurbano, Bus Sostitutivo del servizio ferroviario sfmA (Torino-Aeroporto-Germagnano-Ceres) – Regolare svolgimento del servizio garantito dall’inizio del turno fino alle ore 8 e dalle 14:30 alle ore 17:30;
  • Servizio Ferroviario sfm1 (Rivarolo-Chieri) – Servizio garantito dalle ore 6 alle 9 e nel tardo pomeriggio dalle ore 18 alle ore 21.

In una nota comparsa sul proprio sito ufficiale GTT (Gruppo Torinese Trasporti) ha sottolineato inoltre come verrà assicurato il completamento di tutte le corse che prenderanno il via entro gli orari indicati come fasce di garanzia. La stessa azienda per la mobilità ha indicato che lo sciopero trasporti a Torino del 19 luglio potrebbe creare disagi ai viaggiatori anche relativamente agli altri servizi gestiti da GTT.