“Second life: tutto torna”, una mostra itinerante sul tema del riciclo

Con la mostra itinerante “Second life: tutto torna” che parte da Firenze, è possibile ammirare le opere vincitrici del concorso omonimo lanciato da Alia Servizi Ambientali S.p.A. La mostra che si sposterà per i prossimi mesi nei principali capoluoghi toscani, è attualmente allestita nel Foyer del Teatro del Maggio Fiorentino, dove resterà fino al 23 gennaio 2022.

Tra arte, bellezza e sostenibilità ambientale, la mostra di Firenze espone le opere dei giovani artisti che hanno partecipato al concorso; tutte opere dedicate al tema del riuso, del riciclo e della sostenibilità. Curatore del progetto è il professor Marco Meneguzzo, storico dell’arte e docente all’Accademia di Brera.

I giovani artisti hanno realizzato opere di vario genere con l’utilizzo di diversi mezzi e linguaggi espressivi a seconda del proprio estro creativo. Pittura, video, scultura, installazioni, ma anche il ricamo e l’utilizzo di materiali diversi come tessuti, vetro, cemento, sapone di marsiglia.

Dopo Firenze le prossime tappe dell’esposizione saranno a Prato e Pistoia, vediamo dove:

  • Dall’8 al 27 febbraio 2022 presso Officina Giovani a Prato, luogo di servizi e spazi a totale disposizione dei giovani ricavato negli ex-Macelli Pubblici. La mostra sarà visitabile gratuitamente e senza bisogno di prenotazione.
  • Dal 2 al 29 aprile 2022 a Pistoia al Chiostro Palazzo Comunale. Sempre con ingresso gratuito.

Per maggiori informazioni sulla mostra itinerante “Second life: tutto torna”, è possibile consultare il sito ufficiale.