#Sempre25novembre

#Sempre25novembre, la campagna di Sorgenia per l’eliminazione della violenza sulle donne

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne istituita dalle Nazioni Unite nel 1999, Sorgenia rinnova l’impegno con la campagna #Sempre25novembre per contrastare il drammatico fenomeno che continua a verificarsi in Italia. Sono, ad oggi, 106 le vittime di femminicidio, di cui 89 avvenuti in ambito familiare, secondo i dati forniti del Ministero dell’Interno dall’inizio del 2023.

#Sempre25novembre, alla sua sesta edizione, è dedicata ad un’emergenza sociale la cui lotta deve essere quotidiana e non limitarsi ad una giornata. Tra gli obiettivi la diffusione del numero verde antiviolenza e stalking 1522 del Dipartimento per le Pari Opportunità, strumento di primo soccorso a disposizione delle donne che subiscono violenza. Una grande opportunità per chi vuole un aiuto con la certezza di avere un colloquio gentile ed esperto.

Con la nuova edizione di #Sempre25novembre vogliamo valorizzare gli strumenti istituzionali esistenti, mettendo in campo le nostre risorse a favore della comunità. Lo facciamo anche grazie al fondo infrastrutturale F2i con l’obiettivo di raggiungere un numero sempre crescente di persone, certi che questo messaggio debba risuonare il più possibile – afferma Michele De Censi, AD di Sorgenia – Ci poniamo come abilitatori per aumentare il livello di consapevolezza delle persone, con l’auspicio che questa iniziativa contribuisca a favorire con azioni semplici e concrete il necessario e non più rinviabile cambiamento culturale.

#Sempre25novembre, la diffusione della campagna

#Sempre25novembre

Sorgenia ha lanciato una call to action ai principali stakeholder, a partire dalle società del Fondo infrastrutturale F2i, hanno già aderito Farmacie Italiane e gli aeroporti del Gruppo. Locandine informative sul numero 1522 saranno esposte negli spazi esterni e nelle toilette femminili degli aeroporti di:

  • Milano Linate e Malpensa (SEA);
  • Napoli (GESAC);
  • Torino (SAGAT);
  • Alghero (SOGEAAL);
  • Olbia (GEASAR);
  • Trieste (AFVG).

Partendo dal presupposto che la violenza di genere sia un problema con radici culturali profonde la campagna sarà diffusa anche nei bagni degli uomini. Solo tramite la consapevolezza e il coinvolgimento attivo di tutti è possibile contrastare in maniera efficace il fenomeno.

Il messaggio sarà veicolato, per una diffusione più ampia possibile, anche nelle 45 farmacie e nelle 9 parafarmacie che costituiscono il network di Farmacie Italiane. Obiettivo della campagna è coinvolgere un numero sempre più elevato di spazi nei quali le donne hanno libertà di movimento senza un controllo diretto, idealmente camerini di negozi, spogliatoi di palestre e studi medici.

I territori in cui si trovano gli impianti Sorgenia diventeranno, inoltre, spazi di consapevolezza in cui dar voce ad associazioni locali per affrontare insieme il tema in maniera concreta.

I formati di sensibilizzazione saranno corredati da un QR Code che consentirà di accedere a una pagina web con testimonianze, informazioni utili e un questionario interattivo per riconoscere situazioni di potenziale pericolo.