SI CHIUDE UN ANNO IN FORTE CRESCITA PER ANEV CON 11 NUOVI ASSOCIATI

Si sta per chiudere un anno all’insegna della crescita per l’ANEV, nonostante un periodo di forti difficoltà per il settore eolico, che ad oggi è ancora in attesa dell’emanazione del DM rinnovabili elettriche non FV da parte del Ministero dello Sviluppo Economico per la definizione dei contingenti d’asta per l’accesso agli incentivi.

È da quasi un anno che gli operatori del settore si trovano a lavorare in assenza di riferimenti normativi per il presente e per il futuro, impossibilitati a pianificare le loro attività industriali, con conseguenze devastanti per il comparto, e in questo periodo l’attività dell’Associazione di categoria è stata decisa e costante nello spronare i soggetti interessati nei tempi e sui contenuti dell’atteso provvedimento normativo.

Nel 2015 l’ANEV ha comunque visto crescere i propri associati di ben undici unità, risultato di valore assoluto soprattutto alla luce del livello estremamente qualificato dei nuovi ingressi. I nuovi associati sono: Availon, Dam Clean Power, Edelweiss Energia, EDF EN Italia, Gruppo Corlito, Margherita, Natura Energie Rinnovabili, Rago, Renexia, Romo Wind, Statkraft.
Il livello elevatissimo delle realtà nazionali ed internazionali entrate nell’ANEV, operanti in diversi settori del mondo rinnovabile ed eolico, hanno riconosciuto nell’Associazione un riferimento importante per le istanze di tutela e promozione del settore eolico. “Siamo lusingati dal fatto che queste realtà del panorama energetico nazionale ed internazionale continuino a dimostrare fiducia nel nostro operato – ha dichiarato il Presidente Simone Togni – e l’ulteriore significativa crescita rappresenta uno sprone per portare avanti le nostre istanze affinché lo sviluppo organico e sostenibile del comparto ci guidi verso i traguardi assunti dal nostro Paese in termini di obiettivi di produzione elettrica da fonti rinnovabili. È il momento delle decisioni forti e nette e spero che da Parigi, in occasione delle COP21, si esca con obiettivi di riduzione chiari e vincolanti, con un futuro energetico definito e sempre più rinnovabile ”.
L’ANEV con questi nuovi ingressi si avvicina al traguardo degli 80 associati, consolidando sempre più la propria posizione di interlocutore privilegiato in materia di eolico, in vista di un 2016 di nuovi ambiziosi traguardi.

Per ulteriori informazioni, Ufficio Stampa:
Silvia Martone – comunicazione@anev.org – Tel. +39 0642014701
Logo ANEV e.mail
Ufficio Comunicazione
Lungotevere dei Mellini, 44 – 00193 – Roma
Tel: +390642014701 – Fax: +390642004838
comunicazione@anev.org – www.anev.org