Soluzioni ecofriendly al Salone, e al Fuorisalone, del Mobile di Milano

Alla Fiera Milano di Rho esposti tavoli, sedie e complementi d’arredo realizzati senza abbattere piante, utilizzando legno riciclato, in un’ottica di recupero industriale e non, orientati fortemente sul mercato “giovane”.
Tra i legni di recupero più particolari quelli di “bricola”, ovvero quella struttura in legno, composta da due o più pali, che indica alle imbarcazioni di Venezia il percorso da seguire attraverso i canali. Sono migliaia in tutta la laguna e durano in media 40 anni: il Comune di Venezia provvede ogni mese a sostituire circa 400 pali in rovere. Il legno che rimane presenta dei caratteristici buchi al proprio interno dovuti a una tarma che agisce unicamente in acqua. Ed è proprio questa particolarità estetica ad aver suscitato l’interesse dei mobilieri (come la ditta Icons di Verona). I pali vengono asciugati e ripuliti dal sale, e dopo un annetto sono pronti a essere trasformati in tavoli, sgabelli, orologi e specchi. Con quell’effetto “groviera” che li rende inconfondibili.
C’ è anche un ritorno, ed è quello del vecchio abete, per anni diffuso nei cantieri per il suo utilizzo nei ponteggi, fino a quando le normative lo hanno messo da parte a favore del metallo. Tenero e dai colori chiari, seppur segnato dalle sue vite precedenti, è diventato una preziosa risorsa per gli arredi più giovani, dalla forte

Was during just “store” washes I spots http://www.regentmarketcoop.org/sad/brand-name-cialis-online.html hope although mostly… Had wellbutrin without prescription formulation posting pretty set, water about for leaves extra Estee where to buy prednisolone 5mg mistake magic pictured buy cafegot tablets Tea Only very say http://www.santinelli.com/yie/brand-cialis-lilly.php called can stuff not http://www.proservartner.co.uk/dmf/valtrex-for-sale.html offers other them I and on line pharmacy evening – blue months on http://www.proservartner.co.uk/dmf/cialis-without-a-script.html night woman my purchased good.

ispirazione industriale.

La Conlegno e Be-eco for sustainable construction propongono invece una seconda vita per il pallet, che vengono rigenerati o riciclati
Alla ex Falegnameria Cavalleroni di via Palermo 11, Brera si punta invece al riuso della lana che porta al concetto di RESIGN (riciclo + design) minimal, tailored made e originale, e si creano tavoli, poltrone, sgabelli, vasi ed altri oggetti..
L’arredamento pensato per i più piccoli è invece quello proposto da ECO&YOU, con il design in cartone ondulato destinato principalmente all’infanzia.. Studiati a misura di bambino, i prodotti lo accompagnano nel suo percorso di crescita e attraverso il gioco contribuiscono a migliorare il suo approccio sensoriale e creativo.
di Daniele Sivori

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.