Testaccio tra tradizione e innovazione sceglie anche la sostenibilità: le scelte di Eco in città

Roma vive, ormai, un allarme costante, una cronica emergenza dai rifiuti ai trasporti, dalle buche del manto stradale alla debole manutenzione delle zone pubbliche (fermate metro, parchi, monumenti, aree giochi, cestini per l’immondizia), dai cartelloni irregolari alle iscrizioni nei nidi comunali, dai parcheggiatori e venditori abusivi alle lunghe liste per ottenere un alloggio popolare, dalle emissioni di CO2 ai senzatetto che tentano di sopravvivere, dai gabbiani aggressivi ai cinghiali liberi, dalle botticelle alle deiezioni canine.
Molto è lasciato alle iniziative dei cittadini che, da volontari o da coraggiosi imprenditori, tentano di dare un nuovo volto ad una metropoli che non si può più permettere di vivere solo grazie alla sua innegabile bellezza e al suo meraviglioso patrimonio storico.
Le Guide Eco in città supportano coloro che con un gesto semplice vogliono produrre una differenza. Ecco allora una serie di proposte per chi decide di acquistare con maggiore consapevolezza, producendo un’impronta lieve sul pianeta e favorendo una economia sana e circolare.

Le scelte di Eco in città
L’Associazione ArticoloNove onlus, attiva da anni in campo culturale e sociale, ha inaugurato Il Pane e Le Rose (Via Lorenzo Ghiberti 29 – tel. 06 45470161 – ilpaneelerose@hotmail.it), una “Bottega d’arte” per ospitare e promuovere l’artigianato, l’abbigliamento, il design ed i prodotti della cooperazione nazionale ed internazionale e i prodotti equi e solidali nel rione storico. Cosa trovate? Abbigliamento e accessori originali, adatti a tutti, etici e colorati.
In Via Luca della Robbia 49/51 il Bistrot di NaturaSì (tel. 06 92090153 – info@naturasi.it). Propone pasti bio all’insegna del benessere oltre alla possibilità di fare la spesa. Nel corner bar si degustano, in ogni momento della giornata, brioches, tramezzini, panini, pizze, piatti pronti, spremute, frullati, torte e dessert sani e salutari rigorosamente senza chimica. Aperitivi veg.
EcologiQ si trova in Via Giovanni Branca 15 ed è un innovativo Concept Store con prodotti ecologici, biologici, Made in Italy e artigianali con la Q di Qualità, per la cura della persona, per la cosmesi e la cosmeceutica, la detergenza e la pulizia della casa. Molti sono venduti a peso, meno imballaggi uguale meno rifiuti.
Fu(r)ture è l’unico negozio completamente cruelty-free della capitale: scarpe e accessori uomo-donna sono realizzati con materiali alternativi senza alcun componente animale nel totale rispetto dell’ecosistema e senza rinunciare al buon gusto e alla moda.
Tra i brand trattati: Noah Vegan Shoes, Quagga Dress Responsibly, Fera Libens Made in Italy. L’indirizzo è Via G. Battista Bodoni 4 (tel. 06 91932705 – furture.crueltyfreeshop@gmail.com)
Vegan store si trova all’interno del mercato storico di Via Galvani 74 – Box 33; vende esclusivamente prodotti 100% vegetali, ponendo così, alla base, il totale benessere degli gli animali: affettati e formaggi vegan, spezie e proposte dal mondo, prodotti ayurvedici e cosmesi naturale cruelty free. Il tutto disposto con ordine e senso estetico.

di Marzia Fiordaliso

https://www.facebook.com/marzia.fiordaliso

https://twitter.com/MarziaVenusia

#ecoincitta #stilidivitasostenibili #testaccio #govegan #furture #mercatotestaccio