Torna dal 28 settembre al 2 ottobre il Festival dello Sviluppo Sostenibile a Parma

Torna dal 28 settembre al 2 ottobre il Festival dello Sviluppo Sostenibile Parma, giunto alla quarta edizione: 6 eventi in 5 giorni, tutti in modalità blended, trasmessi in streaming sul canale YouTube dell’Università di Parma e sulla pagina Facebook del Festival e fruibili anche in presenza in modalità compatibili con l’emergenza COVID-19.
Un Festival che arriva a settembre, dopo che la consueta collocazione primaverile non è stata possibile a causa appunto della pandemia.
Il Festival è organizzato a livello nazionale da ASviS (Alleanza italiana per lo Sviluppo Sostenibile) dal 22 settembre all’ 8 ottobre, con l’obiettivo di far conoscere i 17 Goal dell’Agenda Onu 2030 per lo sviluppo sostenibile. A Parma l’edizione locale, che si inserisce all’interno degli eventi di Parma capitale italiana della cultura 2020+21, è organizzata da Università di Parma, WWF Parma, Gist, Arpae, Fruttorti, ed è realizzata con il patrocinio del Comune di Parma.
Parma si è sempre distinta dalle altre città del Festival ASviS per quantità di eventi organizzati e per aver ospitato relatori di fama nazionale e internazionale. Proprio per questo, e per la concomitanza con Parma capitale italiana della cultura, la città era stata scelta quest’anno per ospitare l’evento inaugurale del Festival nazionale, che causa COVID-19 sarà rinviato all’anno prossimo.
Tutti gli eventi del Festival dello Sviluppo Sostenibile Parma 2020 si svolgeranno nell’Aula Magna dell’Università di Parma.
Lunedì 28 alle 16 l’apertura, con il Rettore dell’Università Paolo Andrei, il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti e (in diretta streaming) il Portavoce ASviS Enrico Giovannini.
Eco in Città sarà presente con il Direttore Massimiliano Pontillo martedì 29 settembre dalle 17.30 alle 19 per l’evento “Città e territori per la sostenibilità”, curato insieme a Samir de Chadarevian, del Gruppo organizzativo del Festival/Gist, e che vedrà la partecipazione di Marco Bosi, Vice Sindaco di Parma, Walter Vitali di Urban@it – ASviS, Marco Mari, Vice Presidente del Green Building Council, Flavia Marzano di Open Government & Smart Cities, Fabio Baldazzi, Direttore generale di Caviro Extra e Riccardo Corsi, Head of strategy di Fabrica Immobiliare Sgr.