Turismo sostenibile: al via la campagna di Airbnb

È partita ufficialmente la campagna di Airbnb che insieme al Comune di Firenze e Feel Florence punta a promuovere un turismo sostenibile e di qualità. Per esplorare e vivere il territorio in modo responsabile e unico è indispensabile offrire un’esperienza innovativa in grado di presentare le bellezze e le proprie risorse.

Come promuovere il turismo sostenibile

La campagna è articolata in tre fase distinte: informazione, formazione e comunicazione. Per questo sul sito di Airbnb è già disponibile una pagina costruita ad hoc per illustrare le procedure da rispettare per offrire un’esperienza responsabile a Firenze. La pagina verrà promossa attraverso una campagna di informazione presso gli host.

Per quanto riguarda la formazione Firenze si impegna a organizzare un incontro online per gli operatori turistici professionali della città di Firenze per illustrare le opportunità rappresentate dalle “Esperienze Airbnb” e fornire indicazioni generali su come possono essere create e caricate sul portale.

Come ha spiegato Giacomo Trovato, Country Manager di Airbnb

“Firenze è una destinazione unica, con una ricca offerta di Esperienze autentiche. Su Airbnb ci sono già molti host, come ad esempio tutte le guide turistiche abilitate, pronti a offrire un punto di vista diverso della città. Questo accordo va nella direzione di una ripartenza sostenibile del turismo, cercando di alzare ulteriormente l’asticella della qualità”.

Questa iniziativa porterà sicuramente dei risultati positivi per quanto riguarda lo sviluppo di un turismo più sostenibile; considerando anche che Firenze è una delle città più visitate al mondo e non a caso è l’unica città italiana selezionata da Lonely Planet, tra le 10 migliori destinazioni di viaggio “Best in Travel 2022” a livello mondiale.