Piena Fiume Seveso vasca contenimento

Vasca fiume Seveso, sabato 1° giugno visite guidate per capirne il funzionamento

Sabato 1° giugno sarà un’occasione speciale per scoprire il nuovo parco alberato di 12.000 metri quadri con pista ciclabile che circonda la Vasca di Laminazione del Seveso, immerso nel Parco Nord. Il Comune con MM Spa ha organizzato una giornata di visite guidate, con animazioni e musica per mostrare da vicino ai cittadini la vasca e comprenderne il funzionamento.

Gli accessi permetteranno di comprendere le varie fasi di riempimento e svuotamento della vasca in caso di allerta, il sistema di ricircolo per l’ossigenazione delle acque di falda, di pompaggio, di svuotamento e di pulizia dell’invaso in preparazione del nuovo riempimento.

Area verde Seveso, il progetto di riqualificazione

Sabato oltre alle visite guidate (appuntamento in piazzale Martiri della Deportazione – via Aldo Moro, dalle 10 alle 16:30) il programma dell’open day prevede la musica della Banda di Affori, un’area per bambini e famiglie con spettacolo di bolle di sapone, Science Corner per esperimenti didattici, esercitazioni in acqua dei Vigili del Fuoco e di Protezione Civile, esercitazioni con i cani dell’Unità Cinofila della Polizia locale e degli agenti motociclisti oltre a un’area ristoro con cibo e bevande.

Dal 1° giugno, l’area circostante viene resa disponibile ai cittadini; nei periodi senza emergenze meteo, la vasca si trasforma in un laghetto immerso nel verde, con circa 200 nuovi alberi e 2.400 arbusti. Questa zona, arricchita da piste ciclabili e zattere per la nidificazione degli uccelli, è accessibile a tutti. A compensazione, il Parco Nord ha acquisito 109.000 metri quadrati (quasi 11 ettari) di nuove aree boschive, filari e prati. Inoltre, il Comune ha deciso di includere un’ulteriore area corrispondente all’ex parcheggio adiacente l’ingresso del Cimitero di Bruzzano, che sarà presto depavimentata.

Vasca di Laminazione, un’opera indispensabile

La vasca di laminazione del Seveso, quarto impianto di un sistema che comprende altri tre invasi a Lentate, Paderno Dugnano-Varedo, e Senago e un’area golenale è operativa dallo scorso novembre ed è già entrata in funzione due volte: il 10 marzo e a metà maggio quando, grazie a un riempimento calmierato, per 10 ore, ha impedito che la piena invadesse Niguarda, Pratocentenaro, Ca’ Granda, Istria, Maggiolina e Isola a Milano. Dal 1976 al 1923 le esondazioni del fiume Seveso a Milano sono state 120, alcune delle quali disastrose:

  • nel 1979 14 esondazioni per un totale di 74 ore;
  • nel 2002 la peggiore degli ultimi 20 anni: 39 ore di esondazione dal 25 al 27 novembre;
  • nel 2014 nove esondazioni in un anno, una delle quali durata 15 ore.