Oggi in Campidoglio il “Villaggio per l’educazione ambientale”

Un villaggio per l’educazione ambientale con gazebo dedicati alla biodiversità, al mare, ai cambiamenti climatici, all’energia e ad altre tematiche rilevanti e un palcoscenico sul quale si alterneranno rappresentanti delle istituzioni, esperti internazionali, associazioni ambientaliste e ragazzi delle scuole. Sarà questo lo scenario che offrirà venerdì mattina piazza del Campidoglio.

La “campanella” sarà suonata dalla sindaca Virginia Raggi, che alle ore 9 aprirà la manifestazione. A seguire l’intervento del presidente della Camera Roberto Fico, dopo il quale inizieranno le attività di educazione ambientale nei gazebo dove ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado parteciperanno alle attività di sensibilizzazione curate dai Carabinieri del CUFA – Carabinieri Biodiversità, Guardia Costiera, Ispra, Wwf, Legambiente, Lipu, Lav, Marevivo e da alcuni parchi nazionali.

Parallelamente, gli interventi sul palco, che vedranno la presentazione di alcuni progetti, da quelli dei “Giornalisti nell’erba” per l’educazione allo sviluppo sostenibile a quello dei vincitori del progetto Miur “Olimpiadi nazionali di robotica”, che porteranno con loro tre robot, all’orto didattico dell’istituto “Massimo” di Roma.

Interverranno anche le associazioni ambientaliste vincitrici del bando del ministero dell’Ambiente per iniziative rivolte alle scuole nei territori dei parchi nazionali, i promotori del progetto di pace “Birds know no boundaries” e gli studenti attivisti per il clima che stanno partecipando a un tavolo di lavoro con il ministro dell’Ambiente, “Al lavoro! Per l’ambiente”.

Chiuderanno gli interventi sul palco, che saranno presentati dal giornalista e divulgatore ambientale Marco Gisotti affiancato da Edona Xhaferri e Margherita Esposito di “Giornalisti nell’erba”, il viceministro all’Istruzione Lorenzo Fioramonti (alle ore 12.15) e il ministro dell’Ambiente Sergio Costa (alle ore 12.30).

La manifestazione si concluderà alle 13 nella sala della Protomoteca del Campidoglio, dove si terrà la conferenza stampa di presentazione del festival “CinemAmbiente” e del premio ai migliori film realizzati dalle scuole.

Saranno presenti a tutto l’evento il sottosegretario all’Ambiente Salvatore Micillo e il segretario generale del ministero dell’Ambiente Silvana Riccio.

A gruppi di allievi sarà data la possibilità di intervenire sui social media tramite #StudentTakeover, l’iniziativa di “Connect4Climate” della Banca mondiale che consente di parlare liberamente sulle questioni più importanti per il futuro del pianeta.


CIAK SI SCIENZA partecipa al “Villaggio per l’educazione ambientale” venerdì 10 maggio 2019 alle 9 in Piazza del Campidoglio a Roma con l’iniziativa “Students take action!” realizzata nell’ambito di #StudentTakeover di Connect4Climate, il gruppo della Banca Mondiale che si occupa di comunicare a livello internazionale i rischi connessi ai cambiamenti climatici.

CIAK SI SCIENZA, il canale green dell’università degli studi di Napoli Federico II, ideato e diretto da Vincenza Faraco, docente di chimica e biotecnologia delle fermentazioni dell’ateneo federiciano, in linea con la propria mission di informazione e sensibilizzazione ambientale si rivolge in particolare ai giovani essendo il loro ruolo come professionisti di domani cruciale per cambiare direzione in un momento come questo in cui gli effetti dei cambiamenti climatici sul capitale naturale stanno diventando così evidenti.

Tra le proprie iniziative, il canale green dell’ateneo federiciano si mescola tra gli studenti universitari con le proprie telecamere per intervistarli, raccogliere le loro opinioni e coinvolgerli attivamente sulle tematiche ambientali. In particolare, ogni venerdì CIAK SI SCIENZA aderisce al #Fridayforfuture, e, in occasione dello sciopero promosso dalla 16enne svedese Greta Thunberg, realizza la campagna #PLASTICFREEDAY in cui regala una borraccia a uno studente o a una studentessa, che se accetta di aderire e utilizzarla in luogo di una bottiglia di plastica, a sua volta dovrà impegnarsi a donare un qualunque altro oggetto riutilizzabile plastic free a un suo amico o una sua amica che dovrà fare altrettanto creando una catena green e documentando lo scambio con foto condivise sui social media con gli hashtag #PLASTICFREEDAY, #CIAKSISCIENZA e #fridayforfuture per creare una ECO-community.

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

Il tuo cibo è il mio cibo, la raccolta dei Mad Dispatches da Slow Food Editore

“Sono un foodie. Sono vegano. Odio la cucina coreana. Adoro la cucina thailandese. Non mi

Redazione 17-07-2019

A RomaEst il riciclo diventa arte con la mostra dell’artista Jane Perkins

Sensibilizzare le coscienze, ispirare le buone abitudini quotidiane, attivare iniziative concrete di sostenibilità e ancora godere

Redazione 16-07-2019

Oltre 421.000 tonnellate di RAEE avviate al trattamento nel 2018

Nel corso del 2018 gli impianti di trattamento iscritti all’elenco obbligatorio gestito dal Centro di

Redazione 16-07-2019

COMMUNITY E NATIVA SIGLANO UN “MEMORANDUM OF INTERDEPENDENCE”

Community Group, il gruppo fondato da Auro Palomba leader italiano nella consulenza strategica nella reputazione

Redazione 15-07-2019

Coldiretti sugli ultimi dati Istat: vacanze +35% agriturismi in Lombardia

Sono 1.688 gli agriturismi in Lombardia con un aumento del 35% rispetto al 2009. E’

Redazione 15-07-2019

Un grande successo per le Case dell’acqua di ACEA: bevi e ricarichi

Roma ha tante peculiarità e una su tutte è certamente la presenza delle fontanelle sparse

Redazione 15-07-2019

Radio Rock per i suoi 35 anni si regala la sostenibilità ambientale

Ha montato, presso la propria sede, un impianto di moduli fotovoltaici che consente alla storica

Redazione 12-07-2019

2° Conferenza nazionale delle Green City a Milano il 16 luglio

La 2^ Conferenza Nazionale delle Green City sarà dedicata al tema “Green city, adattamento climatico

Redazione 12-07-2019