Cop26: opening di X Factor dedicato alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici

FOCUS COP26 GLASGOW: opening di X Factor dedicato alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici

La terza puntata di X Factor 2021 in onda su Sky Uno e in streaming su NOW giovedì 11 novembre avrà un’apertura speciale, con un opening dedicato alla COP26, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici in corso di svolgimento a Glasgow.

Spunto di questa dedica sarà Sky Zero, ossia la campagna che vuole sottolineare l’impegno del gruppo Sky di diminuire, entro il 2030, in anticipo rispetto agli obiettivi dell’Unione Europea, di almeno il 50% le proprie emissioni di anidride carbonica diventando Net Zero Carbon e cercando di ridurre così le cause del riscaldamento globale che causa grandi stravolgimenti del globo.

“Coloro che forniscono informazioni e parlano a un gran numero di persone, come Sky, hanno una grande responsabilità perché più di altri devono dare il buon esempio. Il piano della campagna Sky Zero è ambizioso, ma la sfida sul clima chiede a tutti di essere coraggiosi e puntare al meglio. Per questo motivo, come Ministero dell’Ambiente, saremo sempre al fianco di coloro che sono impegnati a preservare l’ambiente e comunicare la sostenibilità. Non faremo mancare il nostro sostegno”, ha commentato lo scorso anno Sergio Costa, l’allora Ministro dell’Ambiente.

La musica italiana e Cop26

Solo qualche giorno fa invece Giovanni Allevi ha presentato in anteprima mondiale a Glasgow, nel padiglione dell’Earth Day Network, il videoclip del brano Our Future: Earth Day Italia ha infatti nominato il musicista ambasciatore dell’Earth Day European Network.

“Il videoclip di Our Future offre una intensa riflessione sul destino del mondo, osservato dallo sguardo pensieroso dei bambini – fa sapere lo stesso compositore – Gli adulti, presi dalla frenesia del lavoro e dalla smania dell’arricchimento, saccheggiano la Terra e trascinano i popoli nel baratro della guerra. Solo i più piccoli riescono a mantenere un contatto diretto e privilegiato con la Natura, ad assaporarne la bellezza ma soprattutto a comprenderne l’inestimabile valore. Ricominciamo allora a vedere il mondo attraverso i loro occhi, affidiamoci alla loro innocenza e purezza, per poter almeno invertire la rotta, verso la costruzione di un futuro migliore. Nel rapporto con la Natura si gioca il destino della nostra felicità.