XIX edizione Premio nazionale Un Libro per l’Ambiente: scelti i 6 libri finalisti

Torna anche quest’anno il Premio nazionale Un Libro per l’Ambiente, promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia: tra gli 80 libri proposti dalle case editrici, un comitato di esperti ha scelto i sei finalisti che avvicinano e fanno riscoprire ai ragazzi i temi ambientali. Per la sezione Narrativa hanno conquistato la selezione: L’ululato del lupo di Anselmo Roveda; I ragazzi dell’altro mare di Luca Di Fulvio; L’acqua di Bumba di Roberto Piumini. Per la sezione Divulgazione scientifica i volumi selezionati sono: Cyberbulli al tappeto di Teo Benedetti e Davide Morosinotto; Ah! L’acqua di Jasmine Francq e Marta Orzel; Piccola guida per ecoschiappe di Iwona Wierzba e Emilia Dziubak.
Nato nel 1998, il Premio Un Libro per l’Ambiente si pone come obiettivo quello di avvicinare i ragazzi alla lettura dei temi ambientali, e sperimentare un percorso di cittadinanza attiva dove possano essere i principali protagonisti. È rivolto ad autori ed editori, enti pubblici e privati, centri di educazione ambientale, aziende, imprese, associazioni e scuole che abbiano editato a stampa nel triennio 2014-2016 opere classificabili in almeno una delle seguenti aree tematiche: Ambiente e Spazi di vita, Salute e Alimentazione, Educazione alla Pace, all’Intercultura e alla Legalità, Arte e Territorialità.