Amici della Terra: conferenza nazionale sui rifiuti “Chiudere il cerchio”

Da molti anni, Amici della Terra Italia conduce una battaglia politica e culturale per affermare una visione ambientalista nelle politiche di gestione dei rifiuti che superi miti e tabù che condizionano l’opinione pubblica e le decisioni di amministratori e politici. Miti e tabù che sono fra le cause principali della paralisi operativa e del conseguente stato di emergenza ambientale in una larga parte del territorio nazionale di cui Napoli e Roma sono divenute casi emblematici.

Dall’emergenza al buon governo dei rifiuti. Alt all’export. Ottimizzare il riciclo. Azzerare gli sprechi. Archiviare i miti dei rifiuti zero e i tabù sul recupero energetico.

Conferenza Nazionale Chiudere il cerchio. Milano, Palazzo delle Stelline , lunedì 6 ottobre 2014, ore 9-18

Mattino, ore 9
Introduzione Il muro dei pregiudizi, Rosa Filippini, Amici della Terra
Relazioni e interventi:
o Cosa dice davvero l’Europa, Marco Franceschini, Ref-e
o Misteri delle statistiche ambientali, Beniamino Bonardi, Amici della Terra
o Milano: dalla crisi del 1995 alla gestione integrata , Paola Petrone – AMSA
o Da Roma in giù: l’emergenza infinita e il miracolo ad Acerra, Vito Iaboni, Amici della Terra
o In Europa fanno così, Thomas Vollmeier, TBF+Partner AG
o Quanto costa esportare rifiuti e chi paga, Claudio Galli, Herambiente S.p.A.
o Non recuperare l’energia è uno spreco, Davide Tabarelli, Nomisma energia

Buffet, ore 13
Pomeriggio, ore 14,30
Relazione: Economia del rifiuto, Antonio Massarutto, DIES Università di Udine
Casi di studio:
o Corepla, Massimo Di Molfetta : La plastica. Dati su quantitativi raccolti e riciclati effettivamente. Destino della plastica indifferenziata. Quale sarebbe il riciclo ambientalmente migliore?
o Fiper, Walter Righini: Il legno. Dove finiscono le potature del verde urbano e le ramaglie sulle spiagge.

o Assocarta, Massimo Medugno: La Carta. Che fine fa la carta al termine del ciclo di recupero quando le fibre di cellulosa non sono più utilizzabili?

Tavola rotonda: Chiudere il cerchio. Sul serio.
Partecipano: Filippo Brandolini, presidente di Federambiente; Daniele Fortini, A.D. di AMA-Roma; Rosanna Laraia, ISPRA ; Luciano Piacenti, FISE-Assoambiente; Paolo Rossetti, presidente A2A Ambiente; Chicco Testa, presidente di Assoelettrica; Claudia Terzi, assessore della Regione LombardiaConclusioni: Gianluca Galletti, Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio

Altre news dai Punti Sostenibili (Archivio)

ISPRA: rapporto Consumo di Suolo in Italia 2018. Ogni 2 ore un’intera piazza Navona

E’ un consumo di suolo ad oltranza quello che in Italia continua ad aumentare anche

Redazione 20-07-2018

Il nuovo canale YouTube “ArchituttoTerenzi IN GREEN”

Un nuovo debutto in “rete”: Architutto Terenzi IN GREEN ha l’obiettivo di creare intrattenimento culturale,

Redazione 16-07-2018

OCCHIO AL MARE L’APP PER NAVIGARE CONSAPEVOLMENTE

Delfini, balene, tartarughe e meduse da oggi saranno nell’obiettivo di “Occhio al Mare”, l’APP della

Redazione 13-07-2018

Rifiuti elettronici, la raccolta in negozio vale oltre 20.000 tonnellate

Il ritiro in negozio dei rifiuti elettronici vale oltre 20.000 tonnellate. È una stima al

Redazione 11-07-2018

Le oasi verdi di Milano che non ti aspetti per innamorarsi della natura

A Milano si può visitare l’Orto Botanico Città Studi, nato dalla bonifica di un terreno di

Redazione 10-07-2018

Terna ottiene la certificazione del proprio Sistema di Gestione degli Asset

Terna è la prima azienda in Italia a ottenere la certificazione del proprio Sistema di

Redazione 09-07-2018

L’Erbolario sempre a cavallo tra innovazione e tradizione

Dalla produzione alla realizzazione del prodotto finito, attraverso un iter meticoloso quanto affascinante a partire

Redazione 09-07-2018

NEL 2017 L’ITALIA HA SOFFERTO LA SETE: SECONDO ANNO PIÙ “SECCO” DAL 1961

La caratteristica prevalente del clima in Italia nel 2017 è stata la siccità, che ha

Redazione 05-07-2018